Formula 1 | Test Bahrain Day 1, guida Hamilton davanti a Giovinazzi

La prima giornata di test in Bahrain si è chiusa con il miglior tempo fatto segnare dalla Mercedes di Lewis Hamilton, seconda la Ferrari con Giovinazzi

E’ andata in archivio la prima giornata di test collettivi in Bahrain, una due-giorni che sarà accompagnata dai test in-season di Silverstone e quelli finali ad Abu Dhabi, dopo l’evento finale del 2017.

E’ stato Lewis Hamilton il più veloce grazie ad un 1:31.358 segnato con gomme soft, tanto chilometri per la vettura del tema tedesca che ha concentrato il lavoro in short run di 8-10 giri con gomme supersoft, la gomma che ha creato molti problemi in Bahrain durante il Gran Premio. Seconda prestazione di giornata per la SF70-H di Antonio Giovinazzi, unico assieme ad Hamilton a scendere sotto il piede del 1:32; per la Ferrari non si sono registrano novità aerodinamiche se non la riproposizione del doppio monkey-seat, visto nelle prove libere con Kimi Raikkonen.

Terza posizione per la Red Bull di Daniel Ricciardo seguita dalla Haas di Romain Grosjean mentre in quinta posizione si è classificata la prima Williams di Felipe Massa; il team di Grove ha diviso la giornata tra entrambi i piloti, la mattina al volante Lance Stroll(settimo assoluto) mentre il brasiliano ha completato il lavoro nel pomeriggio. Sesta posizione per la Renault di Nico Hulkenberg, vettura che ha presentato l’attesa nuova ala anteriore oltre alla proposizione dei mozzi forati. Ottava posizione per il debuttante Sean Gelael su Toro Rosso, sfortunato per un problema che ha costretto alla sostituzione della Power Unit in mattinata, penultima posizione per la Sauber di Marcus Ericsson.

Altra giornata disastrosa per la McLaren-Honda. Sono bastati due giri alla vettura oggi pilotata da Oliver Turvey per creare grossi problemi alla Power Unit, l’inglese ha così potuto effettuare solo poche tornate sul finire di giornata. Oggi in pista era presente anche una seconda Ferrari, guidata da Sebastian Vettel, per iniziare lo sviluppo delle Pirelli 2018. Un problema alla Power Unit ha rallentato il lavoro del fornitore di pneumatici ha chiesto ed ottenuto l’allungamento della sessione fino alle 21:00 locali.

Pos Driver Team Best time Gap Laps
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:31.358 97
2 Antonio Giovinazzi Ferrari 1:31.984 +0.626 93
3 Daniel Ricciardo Red Bull 1:32.349 +0.991 45
4 Romain Grosjean Haas 1:32.452 +1.094 87
5 Felipe Massa Williams 1:32.509 +1.151 56
6 Nico Hulkenberg Renault 1:33.624 +2.266 74
7 Lance Stroll Williams 1:33.729 +2.371 35
8 Sean Gelael Toro Rosso 1:33.885 +2.527 78
9 Sebastian Vettel* Ferrari 1:33.894 +2.536 89
10 Alfonso Celis Force India 1:33.939 +2.581 71
11 Marcus Ericsson Sauber 1:34.550 +3.192 106
12 Oliver Turvey McLaren 1:35.011 +3.653 17

Scritto da: Samuele Fassino

Samuele Fassino
Mi chiamo Samuele, ho 19 anni. Sono un grande appassionato di motori, specie di Formula 1 nella quale spero di lavorare un giorno. Oltre ai motori le mie passioni si estendono al calcio ed alla filosofia anche se, più in generale, mi piace tenermi informato su qualsiasi tema. Sono molto determinato e cerco sempre ottenere il massimo da ogni situazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.