Formula 1 | GP Russia, Hamilton: “Non il mio stato ottimale”

Hamilton ammette di non aver potuto guidare al meglio oggi, ma la competitività Ferrari sembra non preoccuparlo

Il tre volte campione del mondo ha dimostrato più volte durante il weekend di essere in difficoltà, soprattutto nell’ultimo settore. Hamilton non ha potuto fare meglio oggi e si è dovuto accontentare di un quarto posto, a cinque decimi dal poleman Vettel e soprattutto alle spalle del compagno di squadra Bottas.

Ai microfoni dei giornalisti, Hamilton non nasconde il fatto di come la sua performance non sia stata all’altezza delle sue aspettative.

Oggi non ero nel mio stato ottimale, di solito sono molto più veloce. Ci lavoreremo su e analizzeremo la situazione per cercare di capire il perché.” ha dichiarato, aggiungendo: “E’ difficile montare portare le gomme alla giusta temperatura, ieri è stato un problema e abbiamo fatto qualche cambio, ma forse abbiamo sbagliato qualcosa perché ho avuto parecchia difficoltà nell’ultimo settore.”.

La Mercedes dovrà cercare una soluzione, tuttavia non sarà cosa facile con una Ferrari così competitiva.

La Ferrari è più veloce, sia in qualifica che in corsa. Il loro ritmo è molto elevato nel rettilinei e diventa difficile sorpassare, ma farò del mio meglio. Ripeto, oggi non ero nella mia forma migliore”.

Infine, riguardo una possibile strategia, Hamilton ha aggiunto: “La gara prevede un solo pit stop quindi sarà una strategia molto semplice. In ogni caso analizzeremo i possibili scenari e vedremo come migliorare.”.

Scritto da: Anna Polimeni

Anna Polimeni
Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.