© Studio Colombo

Formula 1 | GP Bahrain-qualifiche, Kimi Raikkonen: “Il risultato finale è lontano da quello che volevamo”

Kimi Raikkonen partirà dalla 5° posizione della griglia di partenza. Il finlandese ha accusato un distacco di 320 millesimi da Vettel

Dopo i buoni riscontri cronometrici visti in occasione delle prove libere del venerdì nessuno si aspettava di vedere una Ferrari così in affanno durante la sessione di qualifica. Se Vettel è riuscito ad artigliare la terza posizione, nonostante un ritardo di quasi mezzo secondo, Kimi Raikkonen non è riuscito a portare la sua Rossa più avanti del quinto posto con un distacco di 320 millesimi accusati nei confronti del suo compagno di squadra.

Iceman, che è arrivato in Bahrain con la famiglia, anche se di certo il risultato odierno non lo può soddisfare appieno, vuole guardare il bicchiere mezzo pieno in previsione della gara dove la Ferrari potrà dire la sua: “Nel complesso la macchina andava bene, sentivo che c’era del potenziale; ma per varie ragioni non siamo mai riusciti a far uscire un buon tempo. Il risultato finale è lontano da quello che volevamo, ma oggi è andata cosi – ha raccontato il finlandese – Domani è un altro giorno, la posizione di partenza non è l’ideale e la gara potrebbe essere abbastanza difficile. Quindi cercheremo di fare una buona partenza, prendere le decisioni giuste e tirar fuori il meglio“.

Kimi Raikkonen non ha nascosto di soffrire ancora per alcuni problemi di sottosterzo, una grana che sembra tenerlo in pugno fin dai test di Barcellona: “Ho avuto qualche difficoltà a trovare il giusto assetto ma nel complesso sono più a mio agio rispetto alle gare precedenti, ma in qualifica, quando iniziamo a spingere, non siamo ancora dove vogliamo“, ha concluso.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.