Formula 1 | GP Bahrain 2017: Valtteri Bottas è pole a Sakhir ma la prima fila è tutta Mercedes!

Mercedes in prima fila a Sakhir con Valtteri Bottas che conquista la prima pole position della carriera. Ferrari in 3° posizione con Vettel con un ritardo di quasi mezzo secondo

Formula 1 | GP Bahrain 2017: Valtteri Bottas è pole a Sakhir ma la prima fila è tutta Mercedes!

In occasione del terzo appuntamento della stagione 2017 di Formula 1 la Mercedes, che si era nascosta per tutto il fine settimana, torna ad occupare la prima fila ma con una novità. È Valtteri Bottas che prenderà il via della gara dalla pole position per la prima volta in carriera. Il pilota finlandese, che a Sakhir è riuscito sempre a battere il compagno di squadra, ha staccato Hamilton, secondo, per appena 23 centesimi.

Alle spalle della coppia griffata Mercedes si piazza la Ferrari di Sebastian Vettel, terzo con un ritardo di quasi mezzo secondo, seguito dalla Red Bull di Ricciardo, quarto con un distacco di quasi otto decimi, e dall’altra SF70H di Kimi Raikkonen che, dopo i problemi di ieri, sembra continuare a non trovare il giusto feeling con la sua monoposto. E proprio il Cavallino Rampante fatica più di quanto ci si aspettasse al caldo di Sakhir: a seguito degli inconvenienti che hanno influenzato il lavoro di Iceman nella prima giornata di libere, la Ferrari ha deciso di sostituire la power unit per precauzione anche sulla vettura di Vettel che domani dovrà necessariamente chiudere la gara davanti a Hamilton per tenere ben salda la testa della classifica.

Sesto posto per la Red Bull di Max Verstappen seguito dalla Renault di Nico Hulkenberg, settimo, e dalla Williams di Felipe Massa, ottavo, che ancora una volta riesce a qualificarsi meglio rispetto al suo compagno di squadra. Chiudono la top ten Romain Grosjean con la Haas, che domani festeggerà il suo compleanno partendo dalla nona posizione, e la Renault di Jolyon Palmer, decimo.

Se Wehrlein stupisce tutti prendendosi il 13esimo tempo assoluto alla sua prima qualifica della stagione, stracciando il compagno di squadra Ericsson, altra sessione di dimenticare per la McLaren: con Vandoorne fermo in 17esima posizione, non è andata meglio a Fernando Alonso, 15esimo, che in Q2 non ha effettuato alcun giro cronometrato a causa della rottura del motore Honda e per questo motivo domani prenderà il via alla gara con una nuova power unit.

GP Bahrain 2017, qualifiche: la classifica

Autore

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *