© Studio Colombo

Formula 1 | GP Bahrain 2017, Kimi Raikkonen: “La partenza è stata pessima, lo ammetto”

Kimi Raikkonen non è andato oltre il quarto posto a Sakhir. Complice una strategia discutibile, ha disputato una prima parte di gara sotto tono

La Ferrari guarda il bicchiere mezzo pieno di ritorno dal Gran Premio del Bahrain. Se Sebastian Vettel ha vinto il terzo appuntamento della stagione allungando in classifica iridata su Hamilton, Kimi Raikkonen non è andato oltre il quarto posto a Sakhir. Il pilota finlandese, complice una strategia discutibile, ha disputato una prima parte di gara sotto tono perdendo davvero troppo tempo dietro alla Williams di Felipe Massa: “C’è poco da dire visto che in generale è stato un weekend estremamente deludente nel per me, già venerdì sulla mia vettura si è rotto il turbo – ha esordito Kimi Raikkonen davanti alla stampa – La partenza è stata pessima, lo ammetto“.

Nonostante qualche inconveniente, Kimi Raikkonen è riuscito a rimontare e a concludere a un soffio dal podio. In particolar modo è finita sotto la lente d’ingrandimento il grande ritardo col quale Iceman è stato chiamato ai box per la seconda sosta, tanto da arrivare a sbottare via radio col team: “Sinceramente non so se la mia macchina accusava particolari problemi e in quale misura questi potrebbero aver condizionato il mio esito della gara. Per avere una risposta dovete chiederlo al team“, ha concluso.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.