Formula 1 | Il 3 maggio primo test in IndyCar per Fernando Alonso

La McLaren svela la data del primo test di Alonso a Indianapolis, che avrà luogo la settimana successiva al GP di Russia

Su twitter, la McLaren ha svelato la data in cui Fernando Alonso prenderà contatto per la prima volta con una vettura di IndyCar a Indianapolis, l’ovale più celebre al mondo: sarà il 3 di maggio, il mercoledì dopo il GP di Russia.

Come aveva anticipato lo stesso Alonso nella conferenza stampa in Bahrain, queste per lui saranno settimane ricche di impegni, dove dovrà alternarsi tra Formula 1 e IndyCar, Europa e America, MCL32 e Dallara-Honda del team Andretti Autosport. Fernando correrà a Sochi il 30 aprile, poi volerà in America perché il mercoledì successivo lo aspetta la prima impegnativa giornata di test. Le prove dureranno otto ore, dalle 9 alle 17 ora americana.

Le prove ufficiali avranno inizio invece il 15 di maggio, subito dopo il GP di Spagna (in programma nel weekend del 14 maggio) e dureranno fino al 19. Poi ci saranno le prove di qualificazione (il 20 e 21) e infine il grande evento, la 500 Miglia programmata per il 28. Vale a dire che quando Alonso affronterà la corsa non sarà passato neanche un mese dalla sua prima presa di contatto con una IndyCar.

Dal Texas, dove questo fine settimana è in programma la MotoGP, anche Valentino Rossi e Marc Marquez hanno commentato la grande sfida dello spagnolo. Alonso sta vivendo un periodo frustrante in Formula 1 e probabilmente voleva qualcosa di alternativo – ha dichiarato Valentino – Sarà interessante capire come andrà su una IndyCar, perché le gare sugli ovali sono un mondo completamente differente. Se può vincere? Perché no, ha un grande talento. Più cauto il parere di Marquez: “Non capisco del tutto la scelta di non correre a Monaco: in fondo lì non serve una grande potenza, però essendo nella famiglia Honda non voglio dire troppo. Comunque a Indy sono importanti le scie, dunque spesso ci vuole anche fortuna nel trovarsi al posto giusto. Però a Fernando di sicuro non manca il talento”.

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi
Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.