Formula 1 | Alonso corteggiato da Renault per il 2018?

Renault ha dimostrato un serio interesse in Fernando Alonso, dando inizio alle trattative per il 2018 sabato mattina in Bahrain

Formula 1 | Alonso corteggiato da Renault per il 2018?

Mentre Zak Brown ed Eric Boullier sono sicuri di riuscire a finalizzare il rinnovo di Fernando Alonso con la McLaren-Honda, le testate di tutto il mondo, prime fra tutte Bild e Marca, vedono lo spagnolo in principio di trattativa con la Renault.

Dopo la pausa estiva rifletterò e prenderò una decisione sull’anno prossimo. Voglio vincere, sono qui per vincere. Basta 5° o 6°. Sono nel momento migliore della mia carriera, quindi per il prossimo anno c’è solo un obiettivo: lottare per il campionato.” Queste parole non ci sono nuove, come se fossimo tornati nel 2014 e la parentesi McLaren-Honda non fosse mai esistita. Gli obiettivi di Alonso sono gli stessi, ma non sono ancora stati raggiunti.

Il fallimentare matrimonio da 2+1 di Alonso con la squadra di Woking termina in questa stagione. Un terzo stint in Renault si rivela un’opportunità concreta con il progressivo chiudersi di opzioni in Mercedes e l’improbabilità di un ritorno alla Ferrari. L’equipe francese intenderebbe infatti affiancare Alonso a Hulkenberg, il cui compagno di squadra nel 2017 è Jolyon Palmer. All’inglese è stato offerto un anno di promozione per i progressi dimostrati nella seconda parte del 2016, ma finora il confronto con il compagno di squadra è impietoso.

Con l’addio di Palmer, il sedile sarebbe libero per Fernando Alonso, il quale avrebbe già iniziato a conversare con il direttore Renault Cyril Abiteboul sabato mattina nell’hospitality francese, insieme al manager Luis Garcia Abad.

Bild riporta: “I francesi hanno dimostrato un serio interesse nello spagnolo e le prime trattative hanno già avuto luogo. Renault vuole riprendersi il proprio veterano e renderlo il compagno di squadra di Hulkenberg nel 2018.” 

Grazie alla rapidità e alla reattività del team dimostrata con le migliorie apportate in questo 2017, Renault si presenta come un buon partito per tornare nella parte alta della classifica, sebbene vi sia ancora molto lavoro da svolgere. La ricostruzione Renault con l’accorpamento della Lotus sembra prendere forma e attualmente la squadra sta iniziando a tradurre il proprio potenziale in piccoli risultati in pista. I progressi in corso saranno sufficienti a indurre Alonso a lasciare la McLaren per il suo primo amore?

 

Autore

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 19 anni e frequento il Liceo Classico Franchetti a Mestre. Faccio parte di f1world da 3 anni, mentre dal giugno 2016 collaboro anche con rachf1.com, in inglese. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Ho una venerazione per il circuito di Monza e ogni anno faccio il conto alla rovescia per sapere quanto manca al Gp d’Italia. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *