Formula 1 | GP Russia 2017, Vandoorne penalizzato di 15 posizioni sulla griglia

Sulla vettura del belga è stata sostituita la power unit e questo ha comportato il superamento del numero massimo di componenti da utilizzare durante la stagione

Non c’è pace alla McLaren-Honda: dopo un solo turno di prove, per il team di Woking arrivano già i primi guai. Stoffel Vandoorne ha concluso le FP1 rientrando ai box ad andatura ridotta causa problemi tecnici e per domenica dovrà scontare 15 posizioni di penalità sulla griglia di partenza. Cosa che, con tutta probabilità, lo costringerà a partire ultimo.

Il motivo della penalizzazione risiede nell’aver sforato il limite di componenti da utilizzare nella power unit durante l’anno. La power unit del belga ha infatti accusato problemi all’MGU-K e la squadra ha deciso di sostituire l’intera unità motrice per le FP2 del pomeriggio, visto che non c’era il tempo per sostituire la singola componente. Questo significa che Vandoorne utilizzerà già la quinta MGU-H, andando quindi oltre il limite consentito. La MGU-H che stava usando Vandoorne (così come Alonso) era infatti appena stata sostituta e aggiornata dopo gli incoraggianti test in Bahrain, dove la MCL32 aveva messo insieme 81 giri senza mai accusare problemi, tra lo stupore generale.

Alla quarta gara dell’anno, quindi, Vandoorne è il primo pilota a subire una penalizzazione per avere superato il limite massimo di componenti. Come non bastasse, il belga ha pure dovuto ricorrere a una nuova power unit (in tutto l’anno se ne possono usare solo quattro).

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.