Formula 1 | Test Barcellona Day 3: Valtteri Bottas si conferma con la Mercedes

Bottas è il pilota più veloce di questa terza e penultima giornata di test di Formula 1. Il pomeriggio Hamilton ha lavorato sulla distanza. Alle spalle della Mercedes troviamo Ferrari e Red Bull

Penultimo giorno di test sul tracciato del Montmelò che ancora una volta vede svettare in classifica la Mercedes di Valtteri Bottas che, dopo aver ottenuto il record sul giro al mattino si conferma come pilota più veloce in pista anche al pomeriggio.
Il finlandese, che al mattino aveva girato con le Ultrasoft stampando l’incredibile crono di 1:19.705, nel pomeriggio è riuscito a confermarsi davanti alla Ferrari di Sebastian Vettel, secondo fermo sul tempo di 1:19.952, che però ha girato con mescola Soft, mentre a chiudere il podio virtuale di questa terza e penultima giornata di prove si inserisce la Red Bull di Daniel Ricciardo, in 1:21.153 ottenuto gomma Soft.

Non si può negare che i problemi l’abbiano fatta da padrone nel pomeriggio: se in casa Red Bull si è lavorato a lungo su un problema agli scarichi, la Ferrari, quando mancavano appena dieci minuti alla fine della sessione è rimasta ferma sul rettilineo di partenza. Ma a segnare questo terzo giorno di test sono state sicuramente le bandiere rosse che hanno bloccato la sessione. Tre di queste portano la firma del pilota canadese della Williams, il debuttante Lance Stroll, che già martedì aveva danneggiato l’ala anteriore della vettura.

In quarta posizione troviamo entrambe le Renault con Palmer, quarto (1:21.396), che è riuscito a stare davanti al suo compagno di squadra, Hulkenberg, quinto (1:21.791). Sesta posizione per la Sauber di Ericsson (1:21.824) seguito dalla la Mercedes di Lewis Hamilton (1:22.090), protagonista al pomeriggio lavorando duramente sulla simulazione di gara.
Ottavo crono per la Haas di Grosjean (1:22.118) che, girando con gomme Soft, è riuscito a stare davanti al Rookie della Williams, Lance Stroll, nono (1:22.351). Nono tempo per la McLaren di Fernando Alonso (1:22.598) che, dopo i disastri dei giorni scorsi, è riuscita a mettere assieme 72 giri senza problemi mentre chiudono la classifica dei tempi la Toro Rosso di Carlos Sainz JR, decimo (1:23.540), la Force India di Celis JR, undicesimo (1:23.568) e l’altra SRT12 con Kvyat, dodicesimo (1:23.952).

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.