Formula 1 | McLaren incalza Honda, pensando ai motori Mercedes?

McLaren sprona Honda per migliorare la situazione, ma indiscrezioni parlano della possibilità di un ritorno ai motori Mercedes

Formula 1 | McLaren incalza Honda, pensando ai motori Mercedes?

Il via del 2017 per la McLaren-Honda non si è rivelata soddisfacente. La speranza e la voglia di tornare ad essere protagonisti in Formula 1, poter lottare nelle prime posizioni, sembrano al momento essersi spente, dopo le due sessioni di test invernali a Barcellona, rivelatisi deludenti e poco produttivi, con il motore Honda che si è dimostrato inaffidabile, costringendo spesso sia Fernando Alonso sia Stoffel Vandoorne a rimanere ai box, per aspettare le riparazioni o addirittura la sostituzione delle power unit sulla MCL32.

Nonostante i malumori evidentemente apparsi sui volti della Scuderia di Woking, piloti compresi, la Honda è convinta di poter risolvere la situazione, lavorandoci per migliorare l’affidabilità e la potenza del V6 turbo. La McLaren però inizia a non farcela più a rimanere in questa situazione.

In casa McLaren si teme che Honda non ce la faccia a migliorare, e quindi portare il team tra i concorrenti più lenti sulla griglia, prevedendo anche vari ritiri nel corso della stagione.

La Scuderia di Woking, sta lavorando anche per la prossima stagione, mettendosi alla ricerca di sponsor, che se non dovessero arrivare, porterebbe un ingente danno economico, così come alle ambizioni di uno dei gloriosi team della Formula 1, che da top rischia di diventare uno dei tanti.

Nel corso dei test a Barcellona, il team di Woking, si è riunito per spingere la Honda nella giusta direzione, in vista dell’inizio della stagione, e allo stesso tempo ha iniziato a guardarsi intorno per trovare una soluzione che la possa riportare al top come qualche anno fa.

Tra le varie soluzioni, spiccherebbe il ritorno alla fornitura del motore Mercedes, con il propulsore che era previsto per la Manor, e che quindi sarebbe già pronta per questa stagione, nel caso in cui Honda non ce la facesse a migliorare la situazione.

Indiscrezioni, parlano di un primo incontro già avvenuto tra i vertici di McLaren e Mercedes nei giorni scorsi, durante il quale hanno parlato di un possibile accordo di fornitura già durante la stagione. Un’idea che al momento non sembra essere stata respinta.

McLaren però al momento nega l’argomento che riguarda Mercedes, ma ha dichiarato che stanno prendendo in esame qualunque strada possibile. Ecco cosa ha risposto a riguardo un portavoce della squadra: “Insieme con Honda stiamo considerando le opzioni, ma non commenteremo le speculazioni dei media”. 

Prima di intraprendere altre trattative, la McLaren però dovrebbe uscire dal contratto con Honda, che effettivamente non sarà semplice, in quanto le parti avevano sottoscritto un contratto a lungo termine e allo stesso tempo si pensa che la casa giapponese abbia intenzione di rimanere in Formula 1 per molto tempo.

Tuttavia, sarà indispensabile vedere i progressi che Honda riuscirà a fare nel corso della stagione. L’unica certezza è che il team sembra essersi stancato di una situazione insolita, con ben tre stagioni passate piuttosto complicate, in cui mancanza di affidabilità, competitività, possibilità di competere con gli altri top team, magari per il podio o una vittoria hanno caratterizzato questi ultimi anni della McLaren. E proprio qualche giorno fa, Eric Boullier, in un’intervista per il giornale spagnolo AS, aveva dichiarato: “Se avessimo ancora motori Mercedes saremmo ancora vincenti”.

Ovviamente, la curiosità, l’aspettativa, la speranza che la McLaren torni ai fasti di un tempo lo è anche da parte dei tifosi, degli appassionati, tutti coloro che erano abituati a vederla lottare per la pole position, per il podio, per la vittoria in un Gp, o per il titolo mondiale. Non ci resta che aspettare e vedere l’inizio del Campionato con le prime gare per capire e vedere se Honda riuscirà a sistemare, migliorare questa situazione.

Autore

Giorgia Meneghetti

Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un'altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*