Formula 1 | Marchionne: “La Ferrari deve considerare un ingresso futuro in Formula E”

Il presidente della Ferrari apre le porte a un interessamento verso la Formula E, la serie full electric che sta attirando sempre più costruttori

Sul fatto che la Formula E costituisca un’attrattiva per sempre più case automobilistiche non ci sono dubbi. Dopo che anche Mercedes ha prospettato un ingresso nella categoria a partire dalla stagione 2018/2019 (allineandosi agli altri due colossi tedeschi BMW e Audi, che entreranno nella serie il prossimo anno), Sergio Marchionne, presidente della Ferrari, ha parlato di un interessamento della Casa di Maranello verso le competizioni full electric.

Questo a poco più di un mese di distanza da quando lo stesso Marchionne aveva messo in evidenza i limiti tecnologici della categoria, come la necessità di cambiare vettura durante la gara (cosa che, però, nel prossimo futuro sarà superata) e l’impossibilità di sviluppo del telaio nel corso del campionato. Limiti che ancora non piacciono al presidente Ferrari, che però si è comunque dichiarato attratto dalla categoria full electric, giunta alla sua terza stagione.

Dovremo entrare prima o poi in Formula E – ha detto Marchionne – perché l’elettrificazione dei veicoli attraverso l’ibrido rappresenta il futuro del mondo automobilistico. La sfida posta dall’ibrido non riguarda solo la riduzione di emissioni di CO2, ma anche un incremento del rendimento dei nostri veicoli. Abbiamo già realizzato una Supercar ibrida e per il futuro stiamo progettando nuovi sistemi elettrici sulle nostre vetture stradali”.

 

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi
Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.