Formula 1 | La Mercedes W08 EQ Power+ è pronta per la dieta dimagrante: funzionerà?

Dopo la sconfitta di Lewis Hamilton in Australia, la Mercedes sta correndo ai ripari per far dimagrire la sua W08 EQ Power+, ben 5 kg sopra il peso minimo indicato dal regolamento

Nello scorso GP d’Australia Lewis Hamilton e Valtteri Bottas non sono riusciti a fermare la cavalcata trionfale di Sebastian Vettel e della Ferrari: le loro Mercedes, dal passo lungo, si sono trovate in difficoltà a contrastare la più corta ed efficace SF70H, accusando tra l’altro un distacco sotto la bandiera a scacchi non da poco.

Con queste premesse, il reparto corse di stanza a Brackley sta cercando di correre ai ripari in vista del prossimo Gran Premio di Cina: inizialmente si sospettava che il maggior degrado delle gomme della Freccia d’Argento tedesca fosse la causa di tutto… ma a quanto pare questo è stato solamente l’effetto di qualcosa di più importante. La nuova W08 EQ Power+, infatti, presenta un passo lungo di 2.691 mm che non sta dando i risultati sperati, anzi, sta creando dei problemi difficili da risolvere.

Il tempo stringe, e sembra che il vero grattacapo a cui mettere una pezza è la massa eccessiva dell’intera monoposto, in sovrappeso di 5kg rispetto al limite minimo indicato dai nuovi regolamenti FIA (728 kg).
Detto questo, la Casa della Stella a Tre Punte sembra che sia già sotto con il lavoro per mettere a dieta la loro nuova creatura, come ha confermato Toto Wolff, direttore esecutivo della Mercedes: “Non voglio entrare troppo nei dettagli, ma dobbiamo migliorare in quest’area: con le nuove regole è necessario trovare un equilibrio con le dimensioni maggiorate delle vetture che tenga conto anche del peso. Un aspetto su cui ci stiamo lavorando”.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi
Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di potermi sentire un pilota, anche solo per una volta nella vita. Perchè Ayrton Senna diceva: "Una persona che non ha più sogni non ha più alcuna ragione di vivere".

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.