Formula 1 | GP Australia 2017: la FIA apre un’indagine per l’invasione di pista dei tifosi

Alcuni tifosi sono entrati in pista quando le vetture di Formula 1 dovevano ancora rientrare in corsia box

Erano passati appena pochi attimi dallo sventolamento della bandiera a scacchi del Gran Premio di Australia 2017. Sarà stato per l’entusiasmo generale o per la vittoria della gara da parte di Sebastian Vettel ma ancora prima che le monoposto di Formula 1 rientrassero ai box il pubblico si è riversato in pista. Qualcosa di emozionante e pericoloso allo stesso tempo, scene di ordinaria amministrazione se ripensiamo un attimo alle gare di un ventennio fa.

Proprio per andare a scoprire da dove possa essersi generata una falla così importante nell’organizzazione di tutto l’evento la FIA ha deciso di aprire un’indagine per fare luce sul fatto: “Normalmente, gli spettatori possono entrare pista solamente quando l’ultimo pilota è tornato ai box. I cancelli alla curva 15 sono stati aperti prima del dovuto – ha raccontato ai colleghi di Auto Motor und Sport il direttore di gara Charlie Whiting – Dovremo indagare su quello che è successo anche se fortunatamente non è accaduto nulla di pericoloso“.

Andrew Westacott, promotore del GP d’Australia di Formula 1, ha confermato che probabilmente potrebbe essersi trattato di un errore umano. Da una prima indagine interna, guardando le registrazioni delle telecamere, sembrerebbe che i cancelli siano stati aperti prima della ricezione del via libera dalla Direzione Gara: “Le nostre procedure sono abbastanza rigide e funzionano senza intoppi da oltre vent’anni ma qualcosa è andato storto. Ero abbastanza preoccupato“, ha raccontato ai colleghi di Speedcafe.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.