Formula 1 | Briatore: “Ecclestone non è stato trattato bene dai nuovi proprietari”

Briatore ha parlato della festa da lui organizzata in onore di Ecclestone, affermando che l’ex Boss non è stato trattato come di dovere dalla Liberty Media

Niki Lauda, Toto Wolff, il Principe Alberto di Monaco, l’ex Presidente Ferrari Montezemolo: questi sono solo alcuni dei nomi degli invitati che hanno preso parte alla festa in onore di Bernie Ecclestone. L’evento, organizzato da Flavio Briatore, si è tenuto nella serata di martedì a Londra e ha raccolto alcune delle personalità di spicco legate al mondo della Formula 1 per celebrare la carriera di Mister E.

L’ex team principal Renault, poi, tramite un video postato su instagram ha parlato della festa, lanciando qualche frecciatina ai nuovi proprietari.

Ho organizzato una festa a sorpresa per Bernie a Londra, per festeggiare i 40 anni in Formula 1.” ha esordito Briatore.

La cosa straordinaria- ha continuato- è che tutti gli invitati erano presenti. Di solito, se inviti cento persone se ne presentano solo sessanta. Stiamo parlando di gente molto impegnata che vive a migliaia di km di distanza. Ma tutti sono venuti a Londra, incluso il Principe Alberto di Monaco, il Principe Salman del Bahrain, Luca Montezemolo, Stefano Domenicali, Piero Ferrari, David Coulthard, Max Mosley, Toto Wolff, Niki Lauda e molti altri.”.

http://

Non è un segreto il rapporto di ottima amicizia che lega Ecclestone e Briatore, sviluppatosi durante gli anni in Formula 1 e parallelamente al di fuori, con numerosi investimenti: come l’acquisto dei Queens Park Rangers.

L’era Ecclestone in Formula 1 è terminata dopo l’acquisizione da parte di Liberty Media e, secondo il manager italiano, proprio il colosso americano non avrebbe riservato il giusto trattamento all’ex Boss.

La cena è stata un tributo alla carriera di Bernie che non è stato trattato bene dai nuovi proprietari. Le persone tendono a dimenticare facilmente quello che quest’uomo ha creato.” ha affermato Briatore e infine ha terminato: “E’ stata una serata un po’ malinconica ma bellissima.”.

Scritto da: Anna Polimeni

Anna Polimeni
Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.