Formula 1 | GP Australia, Max Verstappen: “Niente da fare, siamo indietro”

L’olandese non si aspetta grandi cose dal debutto stagionale, conscio di avere una vettura a cui manca ancora qualcosa per competere come Mercedes e Ferrari

Quinto posto dietro a Mercedes e Ferrari: la Red Bull battezza il 2017 facendo un passo indietro rispetto alla seconda parte della scorsa stagione. Max Verstappen non ha mai insidiato i quattro piloti di testa, dovendosi accontentare di un piazzamento che difficilmente potrà migliorare in gara, a meno di errori o ritiri dei piloti davanti.

“Inutile girarci intorno, non abbiamo il passo di Mercedes e Ferrari – commenta l’olandese – Non ci siamo né come potenza né come grip. Il bilanciamento non era ottimale e, ogni volta che apportiamo delle modifiche, cambia tutto drasticamente in termini di sovrasterzo e sottosterzo”.

“L’avevo capito dopo i test che questo era il massimo a cui potevamo ambire. Voglio solo un inizio di stagione senza guai, portando a casa quello che è possibile”.

Verstappen ha commentato anche la guida con le nuove macchine, confermando le sensazioni di Ricciardo. “C’è più grip e le macchine sono più facili da guidare, ma quando perdi il controllo accade tutto all’improvviso ed è difficile riprenderlo. L’ho scoperto a Barcellona, quando ho perso il controllo in una curva”.

“Credo che, con queste nuove macchine, siamo andati nella direzione giusta in termini di guida. Le vetture sono più veloci e la guida in sé è diventata più eccitante. Il problema è fare i sorpassi. Le gare diventeranno più noiose e vedremo meno azione. Scommetto che chi è in testa domani alla prima curva vincerà anche la gara.

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi
Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.