Formula 1 2017Test Barcellona

Formula 1 | Test Barcellona, Day 2: Raikkonen il più veloce davanti a Hamilton, ancora problemi in McLaren

E’ di Raikkonen il miglior tempo nella seconda giornata di test, bene Verstappen con la Red Bull e qualche difficoltà ancora per la McLaren

Terminata la seconda giornata di test pre-stagionali al Circuito di Catalogna: oggi è stata la volta di Raikkonen e il debutto, non fortunato, di Stroll sulla Williams, tanta attesa anche per Giovinazzi sulla Sauber.

Un influenzato Raikkonen riesce a segnare il miglior tempo durante la seconda giornata di prove al Montmelò: 1m20.983s montando le gomme soft. Il finlandese scavalca, così, Hamilton che nella mattinata si era imposto con la sua W08 e poi ha passato la palla al nuovo compagno Bottas.
Entrambe Ferrari e Mercedes non hanno avuto grossi problemi, con le Frecce d’Argento che chiudono a quota 168 giri.

Bene anche la Red Bull che sembra aver risolto i disguidi di ieri: Max Verstappen riesce a concludere 89 giri in terza posizione con 1m20.200s sulle soft, 4 milliesimi davanti alla Haas di Magnussen.

Poi troviamo Ocon con la Force India che finisce quinto dopo 96 giri, nella mattinata il francese è stato costretto ad una sosta dovuta alla fuoriuscita di fumo dal retro della vettura. Inizio lento anche per Giovinazzi e la Sauber, a causa del cambio della power unit; l’italiano si è rifatto nel pomeriggio, accumulando 66 giri e terminando nono.

Al fondo troviamo la McLaren che, al contrario della Red Bull, non sembra affatto aver risolto i problemi. Vandoorne, infatti, è stato in grado di raggiungere il gruppo solo nelle ultime ore prima della pausa pranzo dopo il cambio della power-unit, il team di Woking ha completato in due giorni il chilometraggio di gara.

Debutto da dimenticare, infine, per Lance Stroll sulla Williams: il rookie è stato autore di un’uscita di pista alla curva 9, causando qualche danno alla vettura che ha impedito al team di prendere parte alla sessione pomeridiana.

Tags
Prosegui la lettura

Anna Polimeni

Mi chiamo Anna, ho 19 anni e vengo da Torino. La F1? la mia passione, il mio mito? Ayrton Senna.

Vedi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *