VIDEO Formula 1 | Red Bull RB13: svelati in anteprima i primi particolari della nuova monoposto

Di nuovo un video, stavolta prodotto dalla Red Bull che rivela in anteprima alcuni particolari del lavoro di sviluppo della prossima RB13

VIDEO Formula 1 | Red Bull RB13: svelati in anteprima i primi particolari della nuova monoposto

Ancora poco più di una settimana e poi, finalmente, potremo vedere le nuove monoposto 2017 che si daranno battaglia nella prossima stagione.
Nel frattempo, sulla linea dei propri concorrenti, la Red Bull ha pubblicato un video d’anteprima che mostra il lavoro di sviluppo della nuova RB13 nella factory di Milton Keynes.

Il filmato in questione, oltre a mettere in risalto alcuni reparti dell’azienda austriaca, ha svelato qualche dettaglio sulla nuova arma di Daniel Ricciardo e di Max Verstappen.

Ecco i particolari che è possibile intravedere:

1. Airbox ogivale: rispetto alla precedente RB12, la presa dell’airbox sopra la testa del pilota non è più tonda ma di forma ogivale, in modo da sfruttare meglio un cofano motore presumibilmente più stretto assieme alla nuova forma dell’ala posteriore, più larga ma anche più bassa.

2. Supporto degli specchietti più curato: sulla vettura dello scorso anno gli specchietti retrovisori avevano un attacco molto semplice, mentre quelli nuovi sembrano maggiormente curati sotto il profilo aerodinamico, al fine di avere un’efficienza più elevata grazie alla nuova ala posteriore.

3. Cambio ridisegnato: anche la scatola del cambio, presentata nel video con un modello al computer, è stata modificata con lo scopo di farla diventare più stretta nella parte terminale per favorire il passaggio dell’aria verso il diffusore posteriore.

4. Cerchioni più grandi: di nuovo una rappresentazione in computer grafica, stavolta dei cerchioni che saranno di diametro maggiorato per ospitare le nuove gomme Pirelli. Secondo gli ultimi rumors, saranno dotati anche di un’inedita soluzione per facilitare il riscaldamento degli pneumatici… ma questo lo vedremo sulla pit-lane di Barcellona il 27 febbraio in occasione della presentazione ufficiale.

Autore

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di potermi sentire un pilota, anche solo per una volta nella vita. Perchè Ayrton Senna diceva: "Una persona che non ha più sogni non ha più alcuna ragione di vivere".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *