Formula 1 | A Barcellona vedremo finalmente le nuove gomme larghe montate su monoposto 2017

Pirelli metterà a disposizione 3500 pneumatici ai test pre-season f1. Il 2 marzo invece ci sarà in programma un test su pista bagnata

Pirelli porterà a Barcellona oltre 3.500 pneumatici per i primi otto giorni di test (27 febbraio-2 marzo, quindi nuovamente 7-10 marzo) con le monoposto 2017.
Com’è noto, da agosto a novembre 2016 Mercedes, Red Bull e Ferrari hanno condotto i test con le mule cars, monoposto 2015 modificate per simulare i maggiori livelli di carico aerodinamico attesi a seguito del nuovo regolamento tecnico 2017. Per tutti gli altri team, che hanno ricevuto e condiviso ogni dato tecnico prodotto dai test con le mule cars, quella in Spagna sarà la prima presa di contatto con i nuovi pneumatici allargati 2017. La larghezza del battistrada passa da 245 a 305 mm per l’anteriore; da 325 a 405 al posteriore. Immutato, come si sa, il diametro dei cerchi: 13”.

TEST WET. Il test prevede anche una giornata di pista bagnata, per concentrarsi sui pneumatici 2017 con battistrada intermedio e full wet, che finora è stato possibile testare limitatamente. La data di questi test specifici è fissata per il 2 marzo, ultimo giorno della prima sessione di test, ma potrebbe essere modificata se, a seguito di una riunione con i Team, si dovesse valutare un rischio pioggia in una delle tre giornate precedenti.

MESCOLE DISPONIBILI. A Barcellona saranno presenti tutte le mescole slick, oltre -come detto – a pneumatici intermedi e full wet. Mescole, come ricordiamo, quest’anno del tutto nuove, così come nuove sono le costruzioni introdotte. Il tutto con l’obiettivo, condiviso con la FIA e con i Team, di portare in pista pneumatici con un più elevato livello di prestazione accompagnato da un minore degrado, al fine di consentire ai piloti di guidare in modo aggressivo in ogni fase di gara.

QUANTI/QUALI MESCOLE. 810 in totale i treni di pneumatici 2017 richiesti in totale dai team. Questa la suddivisione per mescola:

  • Hard                      23 treni
  • Medium                263
  • Soft                         287
  • Supersoft              74
  • Ultrasoft               51
  • Intermediate       67
  • Wet                        45

OPZIONE BACKUP. I test spagnoli consentiranno anche di provare i pneumatici con mescole definite backup. Si tratta di pneumatici con mescole 2016, che Pirelli tiene a disposizione, per eventuali esigenze limitate a particolari circuiti o condizioni, nel caso si evidenzino quest’anno carichi e prestazioni minori rispetto a quanto previsto teoricamente.
Sono 70 in totale i treni di pneumatici backup richiesti dai team.

GP TITOLATI PIRELLI. I primi passi della nuova Formula Uno 2017 sul circuito di Montmelò sono anche l’occasione giusta per raccontare che proprio il GP di Spagna (12-14 maggio) sarò il primo dei tre che quest’anno vedranno Pirelli come Title Sponsor. Gli altri due saranno in Ungheria a fine luglio e in Belgio a fine agosto.

Scritto da: Pirelli Press Area

Pirelli Press Area
Tutte le news dal punto di vista Pirelli, con le statistiche e le infografiche dei circuiti e i comportamenti dei pneumatici gara per gara.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.