Formula 1 | Wehrlein salta i primi test, alla Sauber lo sostituisce Giovinazzi

I dolori alla schiena per l’incidente dello scorso mese alla Race of Champions impediranno a Wehrlein di svezzare la nuova Sauber nei test di fine febbraio. Sarà sostituito dal nostro Giovinazzi

Non sembra avere fine la serie negativa di Pascal Wehrlein. Dopo il gran rifiuto della Force India e l’illusione (rimasta tale) di sostituire Nico Rosberg alla Mercedes, arriva un altro boccone amaro per la giovane promessa di casa Sauber. Wehrlein dovrà infatti forzatamente saltare i primi test in programma a Barcellona a fine febbraio e forse anche quelli del 7-10 marzo, che si terranno sempre sulla pista catalana.

Il motivo è da ricondurre ai postumi del pauroso incidente nella Race of Champions dello scorso mese, dove Wehrlein tamponò Massa finendo per capottarsi. Il tedesco si è ritrovato qualche livido sulla schiena e i medici gli hanno consigliato così di stare a riposo. Un brutto colpo per il pilota della Sauber, che dovrà ritardare la sua prima presa di contatto con la nuova monoposto, radicalmente diversa dalla Manor che ha guidato nel 2016 per effetto dei nuovi regolamenti.

Buone notizie però sul fronte italiano. Sarà infatti la riserva della Ferrari Antonio Giovinazzi a sostituire Wehrlein al volante della Sauber, alla quale la Casa di Maranello offre i motori. Giovinazzi, vera rivelazione del campionato GP2 dello scorso anno, quando ha terminato secondo, avrà così l’opportunità di cimentarsi al volante di una monoposto di ultima generazione.

Ma non potrebbe finire qui, perché se Wehrlein non dovesse essere disponibile anche per i test in programma dal 7 al 10 marzo, allora sarà di nuovo Giovinazzi a sostituirlo, cosa che gli consentirebbe di completare l’intero programma dei test invernali insieme a Marcus Ericsson.

 

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi
Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d'anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l'era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.