Formula 1 | Nico Rosberg: “Non darò consigli a Bottas. Rimarrò neutrale”

Il tedesco si gode il nuovo ruolo di ambasciatore Mercedes, nella più completa imparzialità: nessun consiglio al successore Bottas e nessuna partecipazione allo sviluppo della W08

Pare che le voci che volevano Nico Rosberg coinvolto attivamente nello sviluppo della prossima Mercedes, la W08, siano in realtà completamente infondate. Lo ha detto a chiare lettere lo stesso pilota tedesco, ritiratosi dalla Formula 1 dopo avere raggiunto l’apice della carriera. “Non sarò coinvolto nello sviluppo. Di sicuro lo seguirò dall’esterno e non vedo l’ora di vedere il progetto ultimato, ma da parte mia lavorerò solo con gli sponsor. Verrò anche a qualche GP, di sicuro ai 5 o 6 più importanti” ha dichiarato Rosberg.

Massima neutralità quindi da parte del pilota tedesco, che non fa il tifo per nessuno. Nemmeno per il suo sostituto Valtteri Bottas, che si trova davanti un ruolo piuttosto gravoso: ereditare la macchina campione del mondo e non fare rimpiangere il precedessore. Proprio Bottas si è rivolto a Rosberg nei giorni scorsi, ma il tedesco sembra essere stato restio a rivelargli dei buoni consigli.

“Valtteri mi ha chiamato – ha confessato Nico – perché voleva che ci trovassimo. La cosa mi fa piacere, ma non ho intenzione di dargli dei consigli su Lewis, anche se lo conosco molto bene. Sarò completamente imparziale”. Sui valori in campo, Rosberg non ha dubbi: Resteremo davanti noi della Mercedes, nonostante il cambio di regolamento. Siamo semplicemente la squadra migliore, anche se Red Bull e Ferrari non vanno sottovalutate. Sono ancora un grande appassionato di questo sport e già non vedo l’ora di vedere le nuove auto scendere in pista per i primi test”.

 

Scritto da: Luca De Franceschi

Luca De Franceschi

Sono Luca, studio Lettere e seguo la Formula 1 da una decina d’anni. Mi sono appassionato a questo sport durante l’era dei successi di Michael Schumacher con la Ferrari, per poi assistere alle prime vittorie di Fernando Alonso, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel. A casa ho diversi DVD sulla storia di questo sport, che mi hanno fatto conoscere i piloti e le auto del passato. Ho anche la passione dei kart, sui quali ogni tanto vado a girare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.