Formula 1 | Niki Lauda: “Abbiamo ingaggiato Bottas per continuare a vincere”

In seguito all’ingaggio di Valtteri Bottas in Mercedes, ecco le dichiarazioni di Niki Lauda su ciò che si aspetta il team tedesco nella prossima stagione

Dopo alcuni mesi di incertezza su quale sarebbe stato il secondo pilota del team Mercedes, ecco che ieri, finalmente, il mistero è stato svelato: Valtteri Bottas prenderà il posto di Nico Rosberg ai comandi della prossima W08 Hybrid ed al fianco di Lewis Hamilton.
Immancabile la conferenza di presentazione al team del finlandese, il quale ha subito affermato che “Il mio obiettivo è quello di dare tutto il possibile per ottenere tutti i punti che è in grado di conquistare la nuova vettura: voglio ringraziare Toto (Wolff) e lo staff Daimler per questa incredibile opportunità, perchè la prossima sarà la più importante stagione della mia carriera.
Dopo nove podi con la Williams, mi manca ancora la mia prima vittoria: questa sarà la mia prima missione”.

A seguire è stato Niki Lauda a fornire le proprie dichiarazioni, nelle quali si è detto assolutamente soddisfatto del neo-acquisto portato a termine dalla Mercedes: “Siamo molto contenti di aver messo sotto contratto Bottas. Sì, è stato parecchio complicato risolvere il problema del dopo-Rosberg, ma alla fine Valtteri è risultato l’opzione migliore che potessimo scegliere. Sono convinto che sarà molto vicino a Nico in termini di velocità ed è per questo che lo abbiamo scelto per fare coppia con Lewis nella stagione 2017”.

Cercavamo un pilota che potesse inserirsi al meglio nel nostro reparto corse – ha continuato il tre volte Campione del Mondo – Finora abbiamo sempre avuto due top driver capaci di lottare per il titolo mondiale. Nico e Lewis sono stati un ottimo esempio, dal momento che hanno combattuto faccia a faccia. Negli ultimi tre anni abbiamo vinto tutto quello che c’era da vincere, per questo abbiamo ingaggiato Bottas: ci serviva un pilota veloce e con esperienza per continuare questo trend positivo”.

È un finlandese, e del suo aspetto mi piace molto la sua calma: non è tanto loquace, ma lavora veramente sodo. Io e Toto lo conosciamo da anni e siamo sicuri che si inserirà perfettamente nel team. Grazie a lui, quella tensione creata dal ritiro di Rosberg è praticamente svanita nel nulla. Al momento sono molto rilassato perchè con Bottas torneremo ad avere una coppia di piloti che avrà le stesse possibilità di vittoria come nelle stagioni precedenti”.

L’ultimo aspetto che è stato toccato da Niki Lauda è quello del rapporto tra Valtteri e Lewis Hamilton, ma secondo l’austriaco non ci sarà nulla da temere: “Entrambi i piloti potranno spingere quanto vorranno, saranno completamente liberi di lottare tra di loro: questo è un concetto che non è mai cambiato in Mercedes e di certo non cambierà in futuro. Per quanto riguarda la reazione di Lewis, lui ci ha spiegato che non ha alcun problema con Bottas, e lo stesso vale al contrario. In questo modo potremo affrontare con molta calma gli impegni della prossima stagione”.

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore.
La Formula 1 rappresenta per me un’opportunità come giornalista ma anche il sogno di una vita: diventare un pilota. I miei miti? Michael Schumacher e Ayrton Senna. Il mio motto? “Keep fighting”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.