Formula 1 | Intervista ai raggi X: Kimi Raikkonen

È tra i più riservati ma anche tra i più amati piloti della Formula 1, e se non ci fosse bisognerebbe inventarlo: chi altri se non Kimi Raikkonen?

Kimi Raikkonen in numeri: 252 GP disputati, 20 vittorie, 84 podi, 16 pole position e 43 giri veloci.
Ha esordito con la Sauber nel 2001, per poi passare subito dalla via principale con la McLaren al fianco di David Coulthard prima e di Juan Pablo Montoya dopo.
Ma è stato grazie al passaggio in Ferrari che il finlandese ha coronato il suo sogno di diventare, finalmente, Campione del Mondo, lottando fino all’ultimo contro Lewis Hamilton e contro la FIA per l’inchiesta delle temperature della benzina fuori dai range ottimali.

Ha proseguito ancora per un paio di anni a Maranello, poi è stata la volta del biennio in Lotus ed infine il ritorno sotto l’ala protettrice del Cavallino Rampante.
Lo chiamano “Iceman” per i suoi occhi di ghiaccio che lasciano trasparire una freddezza in pista… che poi si trascina anche fuori dall’abitacolo.
Ma ogni tanto anche Kimi si lascia andare… ed infatti ecco qua l’intervista integrale che gli è stata fatta dal sito ufficiale della Formula 1, nella quale andremo a scoprire i lati nascosti della sua vita privata.

Se dovessi scegliere un solo cibo da portare con te per il resto della tua vita, quale sarebbe?
Salmone, una scelta molto scandinava…

Il gusto di pizza preferito?
Al tonno, il pesce è la mia passione!

La meta della tua vacanza ideale?
A casa. A chi serve una meta in particolare?

La pista preferita?
Spa-Francorchamps, credo…

La tua macchina stradale prediletta?
Una Ferrari, senza ombra di dubbio. Di qualsiasi tipo

E quella da gara?
Di nuovo la Ferrari, ma quella con cui sono diventato Campione del Mondo nel 2007

Il tuo colore preferito da indossare?
Nero

Se dovessi scegliere uno sport in cui dedicarti?
Motocross

La tua canzone preferita?
Dipende dall’umore del giorno, ma anche dalla radio che sto ascoltando. Potrebbe andare bene qualsiasi cosa, non ho gusti particolari quando si parla di musica…

La tua bevanda preferita?
Acqua

E il libro?
Non leggo libri, non fanno per me

La città in cui vorresti abitare?
Il luogo in cui trascorro l’estate. Ha anche un nome, ma posso solo dirvi che si trova in Finlandia

Il film che hai guardato più volte?
Nessuno in particolare

La persona con cui vorresti trascorrere il resto della tua vita?
La mia famiglia, non sono in grado di scegliere solo una persona

Il compagno di squadra migliore?
Quello con cui oggi condivido il box

Il frutto preferito?
La banana

E l’ortaggio?
Le carote

Il mezzo di trasporto che usi più spesso?
La macchina, cos’altro?

La curva più bella che hai affrontato in Formula 1?
L’Eau Rouge-Radillon sul circuito di Spa-Francorchamps

In quale epoca ti piacerebbe vivere, se potessi?
Qualsiasi. Al momento sono assolutamente soddisfatto della mia vita!

L’era di Formula 1 in cui vorresti gareggiare?
Gli anni ’70

La band o il cantante che ti piacerebbe ascoltare?
Quando ero giovane mi piacevano i Guns N’ Roses, ma stiamo parlando di tanto tempo fa…

Se dovessi scegliere un mezzo con cui allenarti, quale sarebbe?
Mi piacerebbe fare motocross, ogni giorno

Collezioni qualcosa?
No, niente. È noioso

Le tue scarpe preferite?
… Le scarpe (ridendo)

Il tuo dolce preferito, che sia cioccolata, snack o caramelle?
Le caramelle finlandesi

Qual è il ricordo più bello di tutta la tua carriera?
Quando ho vinto il Campionato del Mondo nel 2007

Hai altri interessi nel motorsport al di fuori della Formula 1?
Guardo tante gare, ma le mie preferite sono quelle di motocross… siete sorpresi?

Ti piacerebbe uscire con qualcuno in particolare?
A dire la verità, non ho bisogno di preoccuparmi di queste faccende!

Scritto da: Giulio Scrinzi

Giulio Scrinzi
Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di potermi sentire un pilota, anche solo per una volta nella vita. Perchè Ayrton Senna diceva: "Una persona che non ha più sogni non ha più alcuna ragione di vivere".

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.