Formula 1 | Gp Gran Bretagna, Donington: “Non siamo interessati alla Formula 1”

Che ne sarà del Gp Gran Bretagna? Silverstone sembra voler chiudere i rapporti con la Formula 1 e Donington non interessata ad ospitare il Gp

Il futuro del Gp Gran Bretagna sembra sempre più una questione seria, con la BRDC, proprietaria dell’autodromo di Silverstone, che sta pensando di utilizzare la clausola di interruzione del contratto con la Formula 1 e salutare il Circus con l’edizione del 2019.

In quel caso, ovviamente si penserà a dove trovare un’alternativa a Silverstone, per esempio Donington Park che in passato ha ospitato la Formula 1, in occasione del Gp d’Europa 1993, e successivamente non è riuscito a riavere il Circus alla fine della scorsa decade, causando quasi la chiusura dell’impianto stesso.

A proposito dell’ipotesi che il Gp Gran Bretagna possa spostarsi a Donington, è stato intervistato Christopher Tate, managing director dell’impianto, che ha risposto: “Assolutamente no. Abbiamo fissato il chiaro obiettivo di mantenere il tracciato così com’è, quindi non abbiamo alcun interesse ad ospitare le monoposto di nuova generazione, per le quali dovremmo cambiare completamente Donington Park”.

Lo stesso Tate giudica negativamente le basi su cui i circuiti devono ospitare i GP, ma crede che l’arrivo della Liberty Media, potrebbe modificare gli accordi anche per aiutare gli autodromi.

“Questo modello di business non ha senso per nessuno e tutte le difficoltà con il calendario della Formula 1 hanno impatto terribile sul resto del motorsport”, ha così spiegato Tate.

In conclusione: Speriamo che possa arrivare un modello di business totalmente differente e che la Liberty faccia i giusti accorgimenti nei riguardi degli eventi più storici. Io credo che i nuovi proprietari possano capire come adattarsi, perché sono esperti dei mezzi di comunicazione. Non si può continuare sulle basi che ci sono adesso”.

Scritto da: Giorgia Meneghetti

Giorgia Meneghetti
Mi chiamo Giorgia, 30 anni, residente a Fermo nelle Marche. Appassionata di cavalli, e di Formula 1 fin dal 1998 quando correva il mitico nonché mio idolo Michael Schumacher con la Ferrari, di cui sono tifosa sfegatata. Un'altra mia passione si chiama Fernando Alonso, un pilota che apprezzo molto, che sogno di poter incontrare un giorno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.