Formula 1 | L’Italia sta per tornare? Antonio Giovinazzi in contatto con Manor e Force India

Antonio Giovinazzi spunta all’ultimo minuto nel Mercato Piloti 2017, associato alla Manor o alla Force India grazie ai risultati ottenuti in GP2

Formula 1 | L’Italia sta per tornare? Antonio Giovinazzi in contatto con Manor e Force India

Sono trascorsi 5 anni da quando un pilota italiano si è calato nell’abitacolo di una vettura di Formula 1 e fino a ieri si dava per scontato il 6° anno di questa astinenza quasi storica in vista della prossima stagione. C’è un ragazzo, però, che potrebbe spezzare questa maledizione che allontana l’Italia dalla classe regina e si tratta di Antonio Giovinazzi.

Dopo il travagliato percorso che lo ha portato, con l’aiuto del manager Enrico Zanarini, ad accaparrarsi il sedile della Prema, la stella nascente di Martina Franca è vicinissima al titolo GP2. Non solo. Se il 22enne vincesse quest’anno, per concludere in bellezza una stagione di tutto rispetto, sarebbe un risultato da record. Da quando la Pirelli ha iniziato a fornire anche la GP2, infatti, nessuno è riuscito a vincere il titolo al primo colpo e tale potenziale successo ha avvicinato repentinamente Giovinazzi alla Force India e alla Manor.

Mentre Pierre Gasly, con cui si contende il titolo, non è riuscito a raggiungere la Toro Rosso a vantaggio di Kvyat, Giovinazzi ha attirato su di sè l’attenzione di ben 2 team, entrambi nel segno Mercedes.

La Force India è attualmente quarta nel campionato costruttori, consolidando il trend positivo e sempre in crescita che ha instaurato da quando si trova in Formula 1 e garantirebbe all’italiano un’esperienza utile accanto a un pilota di esperienza come Perez.

La Manor, anch’essa in crescita, è costituita da fior fiore di ingegneri uscenti da top team come McLaren e Ferrari e, come sta accadendo con Pascal Wehrlein, offre un link diretto alla casa madre di Stoccarda.

Non ci resta che seguire l’evolversi del Mercato 2017, con la speranza di vedere questo giovane talento ascendere al più presto.

Autore

Beatrice Zamuner

Mi chiamo Beatrice, ho 19 anni e frequento il Liceo Classico Franchetti a Mestre. Faccio parte di f1world da 2 anni, mentre dal giugno 2016 collaboro anche con rachf1.com, in inglese. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Ho una venerazione per il circuito di Monza e ogni anno faccio il conto alla rovescia per sapere quanto manca al Gp d’Italia. Da grande vorrei diventare giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *