Formula 1 2016McLaren Honda

Formula 1 | Ron Dennis lascerà la McLaren a fine anno?

Alcuni addetti ai lavori affermano che Ron Dennis lascerà la sua carica alla fine dell’anno, a causa dei suoi colleghi azionisti che vorrebbero allontanarlo. La società però non ha ancora deciso chi sarà il sostituto del 69enne. Ross Brawn l’ex boss della Mercedes, Justin King l’ex capo della Sainsbury e Martin Whitmarsh, sono i tre possibili contendenti per il posto di Team Principal e che quindi potrebbero subentrare al posto di Ron Dennis.

La McLaren ha dichiarato in un’intervista che Ron Dennis non verrà licenziato e continuerà ad occupare il suo posto, ma questo non esclude affatto che potrebbe essere sostituito alla fine dell’anno, alla scadenza del suo contratto. Tali voci girano anche per il fatto che da qualche tempo Ron Dennis ha qualche problema con il collega azionista Mansour Ojjeh che, come lui, detiene il 25% del gruppo McLaren. Il restante 50% invece è di proprietà della famiglia reale del Bahrain.

La McLaren a riguardo ha affermato: “Ron Dennis rimarrà come presidente e amministratore delegato della McLaren Technology Group. Lui detiene il 25% del Gruppo, proprio come Mansour Ojjeh. Per molti anni gli azionisti della McLaren hanno spesso discusso sul tema dei movimenti di capitale e potenziali riallineamenti societari, e Ron Dennis e Mansour Ojjeh sono sempre stati al centro di quelle discussioni. Tuttavia, non sarebbe opportuno rivelare ulteriori dettagli di tali discussioni, che sono ovviamente riservate e confidenziali”.

Ron Dennis ha più volte cercato di aumentare il capitale per acquistare una maggiore fetta del gruppo McLaren, aspirando così ad avere una posizione di controllo, ma non è riuscito a farlo. Parecchie volte si è parlato della sua posizione, ma Ron Dennis è sempre riuscito a mantenere il suo ruolo al timone dell’azienda. Alcuni addetti ai lavori però ora affermano che Mansour Ojjeh e la famiglia reale del Bahrain hanno deciso di effettuare la loro mossa, ma resta da vedere se riusciranno a portare a termine i loro piani.

Tags
Show More

Sabrina Aceto

Mi chiamo Sabrina ho 27 anni e sono milanista sfegatata da quando sono nata. Quando meno me l'aspettavo, la Formula 1 mi ha stravolto la vita e grazie a Fernando Alonso e ad Ayrton Senna mi sono innamorata di questo magico sport. Avere due miti come loro è un vero onore ed essere Alonsista è pura magia! Il mio tifare per il pilota, agli occhi di molti mi rende una tifosa atipica, ma come dice il mio cantante preferito Nesli “Cosa diranno non importa, non conta più, perché alla fine ciò che resta sei solo TU!” Ed è vero, ciò che conta veramente sono le emozioni ed i valori che una persona riesce a trasmetterci, ciò che dicono gli altri non ha importanza.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *