Formula 1 | Williams pronta a definire la line-up 2017: Stroll prende il posto di Massa

La Williams sarebbe intenzionata a far debuttare in Formula 1 Lance Stroll. Il canadese sta lavorando intensamente col team in fabbrica, al simulatore

Formula 1 | Williams pronta a definire la line-up 2017: Stroll prende il posto di Massa

Uno dei motivi per i quali l’edizione 2016 del Gran Premio d’Italia resterà nei nostri cuori, riguarda anche la volontà di Felipe Massa di annunciare il suo ritiro dalla Categoria a termine di questa stagione. Il pilota brasiliano lascia un posto vacante in Williams e, scongiurata la possibilità del ritorno di Jenson Button, che resterà in McLaren in qualità di terzo pilota, non sono pochi i piloti che puntano ad accasarsi alla corte di Sir. Frank.

Sicuramente uno dei driver in pole position per prendere il posto di Massa è Lance Stroll, ex membro della Ferrari Driver Academy, passato alla Williams e attuale leader incontrastato del campionato di FIA F3. Proprio per preparare al meglio il suo debutto in Formula 1 il pilota canadese sta lavorando intensamente col team in fabbrica, al simulatore mentre a breve dovrebbe scendere in pista a bordo di una Williams del 2014 per accumulare il maggior numero di chilometri possibili. Eppure le sue capacità non rappresentano l’unico indizio che avvicina Stroll alla Williams. Il giovane, che compirà 18 anni il prossimo ottobre, è figlio di Lawrence Stroll, fondatore di due fortunati marchi di moda come Tommy Hilfiger e Michael Kors, e che quindi in caso il figlio corra in Williams da titolare quasi sicuramente sarà pronto investire somme maggiori nella scuderia britannica.

Attualmente l’unico ostacolo che si pone tra il debutto in Formula 1 di Lance Stroll sulla Williams riguarda la Superlicenza che con ogni probabilità otterrà a termine della stagione 2016, anche grazie ai risultati ottenuti nel 2015, la vittoria nel campionato F4 e il quinto posto nel campionato F3. Nella lista dei favoriti, oltre al pilota canadese, ci sarebbe anche il brasiliano Felipe Nasr, già collaudatore in Williams prima del passaggio alla Sauber, che potrebbe portare in dote la sponsorizzazione del Banco do Brasil.

Autore

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *