Ferrari Mercedes Williams Lewis Hamilton

GP Australia Formula 1 2015: Ferrari vicina a Williams ma le Mercedes sono imprendibile

pole-lewis-hamilton-gp-australia-f1-2015Sono davvero molto contento. Il team ha fatto un grande lavoro in questo inizio del fine settimana e i miei tentativi in Q3 sono stati buoni. Al termine della Q2 mi sono accorto delle condizioni climatiche mutate, con il vento che si è attenuato e ho deciso di apportare modifiche all’assetto della vettura che mi hanno consentito di fare la pole in Q3 e di migliorarmi a ogni tentativo.Lo scorso anno ero contento perché avevo a disposizione la miglior vettura che avessi mai guidato in tutta la mia carriera. Al termine di questa qualifica sono felice perché ho fatto la pole con la miglior vettura mai guidata in carriera“.

 

Maurizio ArrivabeneDobbiamo smetterla di fare i confronti con lo scorso anno e cercare, invece, di trarre il massimo adesso. Abbiamo un atteggiamento troppo conservativo, dobbiamo osare di più, prenderci dei rischi. In Q2 ci siamo protetti tropo e la decisione ci è costata in Q3. Potevamo mettere due macchine in seconda fila.
Non ci dobbiamo preoccupare delle Williams, ma delle Mercedes. Dobbiamo lavorare sodo per andare a prendere le frecce d’argento. Bisogna cercare di stare attaccati ai loro alettoni sperando che poi succeda qualcosa…“.

 

vettel-aus-2015Siamo vicini alla Williams, questo è un buon inizio. Siamo nei primi cinque con entrambe le macchine. C’è molto da fare, il gap dalla Mercedes è grande e possiamo lottare per il podio domani. Ieri il passo gara andava bene, possiamo migliorare e vedremo quali condizioni meteo avremo.
Credo che in gara abbiamo più velocità a disposizione rispetto a quella che abbiamo dimostrato in qualifica. Senza errori avremmo potuto essere più avanti, quindi dobbiamo essere contenti, ma non del tutto. Come ho detto, la squadra ha fatto un gran lavoro fino ad ora, ma c’è ancora una strada lunga per arrivare dove vogliamo essere.

 

kimi-raikkonen-aus-2015Se guardiamo a dove abbiamo chiuso l’anno scorso e a dove siamo ora, ovviamente abbiamo fatto un ottimo lavoro, ma abbiamo ancora un lungo cammino da percorrere per riprendere la Mercedes. Oggi la terza posizione era alla mia portata, ma ho fatto un grosso errore durante il mio ultimo giro di qualifica con le gomme nuove. Nella parte finale ho recuperato parecchio, ma sono un po’ deluso perché c’era tutto per essere terzo.

 

 

Daniel-Ricciardo-2015Il settimo tempo non è niente di strepitoso, ma è un ottimo risultato per le qualifiche se consideriamo come è andato il nostro weekend fino ad ora. E’ difficile da dire cosa ci possiamo aspettare domani, spero almeno che sia una gara divertente. Riuscire a fare meglio del settimo posto sarebbe molto positivoMi aspettavo di essere più vicino alla Ferrari ed alla Williams, ma abbiamo avuto tanti problemi in questo weekend, quindi aver chiuso la qualifica solo a tre decimi da Bottas credo che sia un buon risultato“.

 

jenson-button-2015La nuova vettura è già migliore rispetto a quella he ho guidato nei test di Jerez de la Frontera e Barcellona, ma non siamo ancora competitivi. La Mp4-30 è una buona vettura: il telaio sembra buono, così come il carico aerodinamico di cui possiamo disporre, ma stiamo affrontando un cambiamento notevole e c’è ancra molto lavoro da fare. Domani sarà ancora più complicato di oggi, speriamo di avere un’affidabilità tale da poter fare bene ma sarà un Gran Premio difficile per noi

 

Carlos-Sainz-JrSono molto contento. Abbiamo fatto un lavoro abbastanza buono, senza errori, solo uno piccolino in Q1. Per il resto sono riuscito a mantenere la calma ed abbiamo migliorato la macchina un pochino alla volta. In questo modo siamo arrivati in Q3, che era il nostro obiettivo. E’ difficile da dire. Per il momento non sappiamo ancora di preciso come siamo messi sul passo di gara. La mia sensazione è che la vettura si comporti bene, ma dobbiamo capire come è messa la Red Bull ed anche la Lotus con il motore Mercedes. Possiamo solo concentrarci su noi stessi e cercare di sfruttare al massimo il potenziale della nostra monoposto. Sicuramente c’è un po’ di emozione, perché è la mia prima gara ed è la realizzazione del sogno di tutta la mia vita. Alla fine quando ti metti il casco ed abbassi la visiera il tuo unico obiettivo è battere i tuoi rivali“.

Scritto da: Silvano Lonardo

Silvano Lonardo
Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e fotografia, mi occupo di progettare e sviluppare applicazioni web. Mi occupo di SEO, web marketing e Google Adwords. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.