Kimi Raikkonen chiude davanti a tutti la sessione di test a Jerez

Kimi Raikkonen chiude davanti a tutti la sessione di test a Jerez

Terminano i primi test della stagione 2015 a Jerez de la Frontera, con la Ferrari di Kimi Raikkonen, che chiude in testa con il miglior crono di 1:20.841. Alle sue spalle la Sauber di Marcus Ericsson, motorizzata Ferrari, e poi la Mercedes di Lewis Hamilton.

In questi 4 giorni Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, sono stati gli unici a scendere sotto al muro dell’1’21”, anche se il finlandese ha avuto dovuto montare le gomme soft.
In questi giorni team e piloti si sono concentrati principalmente sul corretto funzionamento delle monoposto e sulla raccolta del maggior numero possibile di dati. E anche se i tempi non contano molto, in termini di affidabilità la Ferrari sembra aver portato il miglior pacchetto. I due team con maggiori problemi sono stati la McLaren Honda e la Red Bull. Il team di Woking ha totalizzato solo 79 giri in 4 giorni, chiudendo la giornata odierna in anticipo per un problema alla pompa del carburante.

La Red Bull invece ha avuto problemi di vario genere: dalla power unit all’ERS. Purtroppo sia Daniel Ricciardo che Daniil Kvyat non sono riusciti a far vedere il vero potenziale di una monoposto interessante in versione camaleonte.

La Lotus di Romain Grosjean è andata ko un’ora e mezza prima della fine per problemi alla power unit. Tantissimi chilometri per la Mercedes che ha macinato ben 500 giri tra Nico Rosberg e Lewis Hamilton.
Appuntamento è tra due settimane a Barcellona, dove team e piloti saranno di nuovo impegnati in una quattro giorni di test sul Circuit de Catalunya.

kimi-raikkonen-2015Durante l’inverno abbiamo fatto un bel salto in avanti, questa monoposto è decisamente migliore di quella 2014. E’ tutto il ‘pacchetto’ che ha fatto progressi; ma il lavoro da fare è ancora tanto. Non facciamo confronti con la concorrenza, abbiamo lavorato per noi stessi, senza guardare a quello che facevano glialtri. I tempi ottenuti quindi contano relativamente, l’importante è che abbiamo messo assieme un buon numero di giri senza veri problemi. Oggi le condizioni non erano proprio facili, c’era troppo vento in pista, ma in fondo è stato così per tutti. Ribadisco che adesso abbiamo una buona base per iniziare lo sviluppo”.

 

james-allison-2015Quando si porta in pista una vettura nuova c’è sempre emozione, preoccupazione, e nel profondo la speranza che il duro lavoro di tante persone possa essere ricompensato dal risultato. Usciamo da questo test senza avere soddisfatto tutte le nostre aspettative, semplicemente perché avremmo voluto fare anche più kilometri e perché si vorrebbe sempre andare più veloci. Detto questo, però, visto come è andata possiamo, nel complesso, essere contenti, perché siamo partiti col piede giusto. Adesso non vediamo l’ora di spingere lo sviluppo a Barcellona per essere pronti per la prima gara a Melbourne”.

 

maurizio-arrivabene-2015I test di questi giorni, se comparati allo scorso anno, hanno dato riscontri incoraggianti .La squadra ha lavorato bene sia a casa che in pista e i nostri piloti hanno fatto un ottimo lavoro, dando feedback preziosi ai tecnici; ma soprattutto sono contento che il gruppo abbia ritrovato motivazione e spirito di squadra . In termini di performance non credo che i nostri avversari (soprattutto uno) abbiano mostrato in questi giorni le loro vere potenzialità. Penso che il nostro e il loro vero valore lo scopriremo solo all’ultima sessione di test a Barcellona”.
“Ora il mio interesse è rivolto a Parigi, dove nella riunione di domani si deciderà quale sarà il futuro di questo sport”.

 

lewis-hamilton-2015Tanto gli uomini qui in pista che quelli in fabbrica sono entusiasti del lavoro che è stato svolto a Jerez. E siccome ci è piaciuta molto l’esperienza dello scorso anno, abbiamo tutta l’intenzione di ripeterla. Non abbiamo cercato le prestazione, ma l’affidabilità: da questo punto di vista la sessione è stata davvero positiva, perché ogni giorno abbiamo raccolto delle informazioni molto utili allo sviluppo delle soluzioni che arriveranno nei prossimi test, in preparazione della prima gara

 

 

Test F1 Jerez 2015 – Tempi giorno 4

Pos. Pilota Team Giro Migliore Giri
1.  Kimi Raikkonen Ferrari  1m20.841s 106
2.  Marcus Ericsson Sauber  1m22.019s  +1.178 112
3.  Lewis Hamilton Mercedes  1m22.172s  +1.331 117
4.  Max Verstappen Toro Rosso  1m22.553s  +1.712 97
5.  Felipe Massa Williams  1m23.116s  +2.275 73
6.  Romain Grosjean Lotus  1m23.802s  +2.961 53
7.  Daniil Kvyat Red Bull  1m23.975s  +3.134 64
8.  Jenson Button McLaren  1m27.660s  +6.819 35

 

 

La classifica totale
1. Kimi Raikkonen – Ferrari SF15-T – 1’20″841
2. Sebastian Vettel – Ferrari SF15-T – 1’20″984
3. Felipe Nasr – Sauber C34-Ferrari – 1’21″545
4. Nico Rosberg – Mercedes W06 Hybrid – 1’21″982
5. Marcus Ericsson – Sauber C34-Ferrari – 1’22″019
6. Lewis Hamilton – Mercedes W06 Hybrid – 1’22″172
7. Felipe Massa – Williams FW37-Mercedes – 1’22″276
8. Valtteri Bottas – Williams FW37-Mercedes – 1’22″319
9. Max Verstappen – Toro Rosso STR10-Renault – 1’22″553
10. Pastor Maldonado – Lotus E23 Hybrid-Mercedes – 1’22″713
11. Carlos Sainz Jr – Toro Rosso STR10-Renault – 1’23″187
12. Daniel Ricciardo – Red Bull RB11-Renault – 1’23″338
13. Romain Grosjean – Lotus E23 Hybrid-Mercedes – 1’23″802
14. Daniil Kvyat – Red Bull RB11-Renault – 1’23″975
15. Jenson Button – McLaren MP4-30-Honda – 1’27″660
16. Fernando Alonso – McLaren MP4-30-Honda – 1’35″553

Le foto:

Autore

Silvano Lonardo

Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e fotografia, mi occupo di progettare e sviluppare applicazioni web. Mi occupo di SEO, web marketing e Google Adwords. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *