La Francia pronta per il rientro in Formula 1 dal 2015

Ormai i giochi sembrano essere fatti, ancora di più se di mezzo ci si mette pure il Governo. Il paese transalpino sta facendo veramente di tutto per fare in modo che la Francia possa tornare nel calendario di Formula 1 a partire dal 2015. Non è la prima volta: sono già passati tre anni dal primo contatto per riportare il Circus a Magny-Cours, che non vede le Formula 1 dal 2008 quando a vincere fu Felipe Massa a bordo della Ferrari. Il Ministro dell’Economia francese, Arnaud Montebourg, si è schierato in prima persona per la buona riuscita di questo importante progetto.

Lo stesso Ecclestone, a differenza degli ultimi tentativi, sembra voler venire incontro agli organizzatori, visto che rumors dicono che il britannico sarebbe disponibile di concedere uno sconto sulla tassa per ospitare l’appuntamento mondiale, abbassando il costo a meno di 20 milioni di euro. «Stiamo parlando con la Formula One Management – ha ammesso Serge Saulnier, ex direttore del circuito di Magny Cours – Ci siamo candidati per una data nel 2015, ma per il momento non c’è ancora nulla di firmato. Spero che la firma venga apposta prima dell’estate».

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.