Fernando Alonso dedica il podio a Domenicali: «È merito suo!»

È sempre dura, almeno agli inizi, entrare a far parte di un gruppo compatto e soprattutto affiatato da anni. C’è chi già lo chiama effetto Mattiacci, eppure il primo podio Ferrari del 2014, arrivato grazie alla prestazione solida di Fernando Alonso, ha ben poco del nuovo team principal e tanto deve a Stefano Domenicali, dimissionario in settimana. Il Cavallino Rampante ha mostrato di aver fatto un grosso passo avanti rispetto alla debacle del Bahrein, mostrando la grande solidità. Lo spagnolo ha voluto dedicare il risultato ottenuto a Shanghai proprio all’imolese che ha lasciato la Rossa da lunedì scorso.

«Credo che una parte di questo podio vada dedicato a Domenicali. Questo risultato è il frutto di un grosso lavoro che era stato programmato da lui e solo ora cominciamo a vederne i risultati – ha sottolineato il due volte campione del mondo – Abbiamo fatto un grosso passo avanti che ci ha consentito di salire sul podio: da questo risultato speri che arriva una motivazione extra per tutta la squadra per cancellare quella vena di tristezza che si respirava negli ultimi tempi. Siamo sulla strada giusta per riprenderci al meglio». Chiusa l’avventura cinese, c’è da sperare che la Rossa continui sulla scia positiva dei risultati anche in Spagna.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.