Crollo preoccupante degli ascolti in tv per il Gp della Cina!

La debacle televisiva della Formula 1 continua. Dopo i numeri poco incoraggianti del GP del Bahrain il crollo degli ascolti è continuato anche per l’appuntamento di Shanghai. La gara è stata vista in diretta alle ore 09.00 solo da 2.800.000 spettatori nella somma tra le piattaforme della Rai e di Sky mentre lo scorso anno, complice la vittoria di Fernando Alonso, il Gran Premio aveva tenuti incollati alla televisione circa 5.000.000 appassionati. Se il GP trasmesso su Rai 2 ha avuto 2.374.000 spettatori pari al 24,71% di share con la differita delle 17.00 che ha registrato 513.000 telespettatori con uno share del 4,67%, peggio è andata all’emittente satellitare.

Il Gran Premio sulla piattaforma a pagamento è stato seguito da appena 410.979 spettatori per un 4,28% di share, tanto da arrivare a 578.043 spettatori complessivi sommando le differite delle ore 12, 15 e 20, un risultato dimezzato rispetto al 2013 che aveva portato a Sky circa 900 mila spettatori.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.