Michael Schumacher torna a a casa? Decisione presa dalla moglie Corinna

Michael Schumacher potrebbe presto lasciare Grenoble e tornare a casa, in Svizzera, dalla sua famiglia. Il tedesco è ricoverato presso l’Ospedale Universitario ormai dallo scorso 29 dicembre, dal giorno in cui è stato vittima del tremendo incidente sulle nevi di Meribel. L’indiscrezione, rilanciata dal Daily Mail e dal Sun, è da prendere con le pinze visto che la rivelazione sarebbe stata fatta da un presunto amico della famiglia Schumacher. La decisione sarebbe stata presa dalla moglie del sette volte campione del mondo, Corinna, che avrebbe fatto allestire presso la villa della coppia una suite medica dal costo di 12 milioni di euro, necessaria per continuare a seguire il marito in questo lungo e lento percorso.

«Visto che è un uomo molto ricco, la sua famiglia non ha problemi per spendere i soldi per le sue cure ma tutti i soldi del mondo non possono risolvere quello che è gli successo – avrebbe commentato l’amico di famiglia al Sun – La sua famiglia si sta organizzando per un futuro di immobilità permanente. Non fare niente per Corinna sarebbe come tradirlo, rinunciare alla speranza del miracolo. Non ha nessuna intenzione di arrendersi perché sarebbe come porre fine alla vita di Michael».

Nonostante l’ex ferrarista non si sia ancora svegliato dal coma farmacologico, a distanza di tre mesi dall’incidente sugli sci, la situazione sarebbe sempre stabile ma è il silenzio e la mancanza di notizie, buone o cattive, a creare ulteriore preoccupazione e scetticismo tra i tifosi. Secondo le ultime indiscrezioni Schumacher avrebbe perso il 25% della massa muscolare e oltre venti chili di peso.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.