Formula 1 2014

La Lotus rinnova la partnership con Renault

Proprio mentre si sta effettuando sull’asfalto del Buddh International Circuit la seconda sessione di test invernali collettivi di Formula 1, la Lotus ha reso noto di aver rinnovato la partnership tecnica che la lega alla Renault per quanto riguarda la fornitura dei motori, un rapporto di lunga data iniziato già ai tempi della Benetton. La firma è arrivata in un momento molto importante per la casa francese con le power unit transalpine che hanno sofferto di parecchi problemi sia nei test in Bahrain, ma anche e soprattutto a Jerez dove, ricordiamo, la Red Bull non riuscì nemmeno a mettere assieme 100 chilometri. «Il rapporto tra Viry ed Enstone si è rafforzato negli anni e non vediamo l’ora di continuare a costruire il nostro futuro dal 2014. Sarà un anno molto importante per la Formula e non vediamo l’ora di iniziare da zero con Renault», ha ammesso Matthew Carter, Chief Executive Officer della Lotus. Gli ha fatto eco Jean-Michel Jalinier, Responsabile di Renault Sport F1: «Siamo lieti di confermare questa partnership. Il progetto 2014 è quello tecnicamente più complesso di qualsiasi altro in precedenza e speriamo che il lavoro venga ripagato in termini di risultati in pista».

La collaborazione tra il team di Enstone e la struttura transalpina risale addirittura al 1995, quando Renault fornì il V10 alla Benetton. Proprio sotto il binomio anglo-francese, sotto l’insegna di Renault F1 Team, Fernando Alonso vinse ben due titoli mondiali, nel 2005 e 2006, e nello stesso biennio la scuderia si aggiudicò anche i campionati costruttori. Da quando Renault decise di concentrarsi solo ed esclusivamente sulla creazione dei motori, il team più volte proprietà e nome fino ad arrivare al definitivo Lotus, nel 2011 grazie all’acquisizione di Gerard Lopez e della Genii Capital.

Continua la lettura

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Aspetta! C'è dell'altro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *