Lutto per Jenson Button: il padre muore per infarto

Quando mancano davvero pochi giorni all’inizio del campionato 2014 di Formula 1, un grande lutto ha colpito la famiglia Button, e in particolar modo Jenson. È venuto a mancare John Button, padre del pilota, morto all’età di 70 anni per un infarto. La notizia ha iniziato a girare su Twitter, fino alla conferma ufficiale data da un comunicato stampa. John, non è mai mancato ad un Gran Premio, tranne al GP del Brasile del 2001 e veniva ammirato e rispettato nel paddock, da giornalisti e tifosi per la sua cordialità e disponibilità, tanto che nel 2009, stagione in cui il figlio riuscì a vincere il titolo mondiale con la Brawn GP, il 70enne era molto vicino allo staff della BBC.
«È con grande tristezza e rammarico che confermiamo che John Button è scomparso nella sua casa nel sud della Francia nella giornata di domenica. Siamo ancora in attesa di una conferma, ma il sospetto è che si sia trattato di un infarto. Un caro amico di John è stato il primo ad apprendere la notizia quando si era recato a trovarlo», si legge nel comunicato diramato dal management di Button.

La notizia della scomparsa di John, ha rattristato tifosi e addetti ai lavori del mondo della Formula 1, tanto che pochi minuti dopo l’ufficialità della notizia, erano già moltissime le condoglianze mosse alla famiglia di Jenson: dalla McLaren, che ha redatto un vero e proprio comunicato stampa, a piloti come Alonso, Bianchi, Magnussen e Paffett. Non hanno fatto mancare il loro appoggio nemmeno: Eric Boullier, Mike Gascoyne mentre tra le scuderie hanno lasciato un loro messaggio anche Force India, Mercedes, Marussia, Caterham, Red Bull.

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 30 anni e sono di Genova. Scrivo per passione, nella vita di tutti i giorni sono una dog-sitter. Non ho paura di dire (forse è meglio dire scrivere) quello che penso, cosa che mi ha creato non pochi grattacapi. Sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.