Formula 1 | Preparazione invernale: vacanza o allenamento?

Mancano più di due mesi all’inizio della stagione 2017: come stanno vivendo la loro preparazione invernale i nostri top driver?

Formula 1 | Preparazione invernale: vacanza o allenamento?

Finita una stagione, si pensa subito a quella successiva. Si mettono a punto i dettagli, ma nel frattempo è doveroso curare la preparazione durante il periodo invernale.
Ed anche quest’anno troviamo piloti che vivono questi mesi in maniera più spensierata, ed altri che invece si stanno mettendo sotto per arrivare belli tirati e pronti in griglia di partenza.

Iniziamo da Lewis Hamilton: il vice-Campione del Mondo 2016 ha preferito allungare le proprie vacanze, e sul suo profilo twitter ha pubblicato un video in cui si sta godendo le gioie della propria motoslitta.

Nel frattempo, in casa McLaren si stanno già facendo le cose in grande, e Stoffel Vandoorne non vuole farsi trovare impreparato: ecco uno scatto dove si sta allenando con la sua bici da corsa!

Passiamo ai piloti della Red Bull: recentemente la scuderia austriaca ha postato un video dove Max Verstappen e Daniel Ricciardo stanno letteralmente “morendo di noia” nell’attesa della prima gara dell’anno. Si tratta certamente di uno scherzo, perchè poi sul web sono emerse alcune immagini dell’australiano intento in un allenamento particolarmente impegnativo: con cose di questo tipo non c’è assolutamente da lamentarsi!

Per quanto riguarda Valtteri Bottas, ormai quasi del tutto nell’ottica del team Mercedes, anche il finlandese ha iniziato il proprio training in vista del 2017, così come Esteban Ocon, con una sessione più tosta che mai in alta quota, e Romain Grosjean, intento a farsi quasi un’ora di allenamento sui rulli in casa. Niente male…

Autore

Giulio Scrinzi

Sono nato il 21/04/1993 a Rovereto e fin da piccolo ho sempre avuto una forte passione per tutto ciò che è veloce e che ha un motore. La Formula 1 rappresenta per me un'opportunità come giornalista ma anche il sogno di potermi sentire un pilota, anche solo per una volta nella vita. Perchè Ayrton Senna diceva: "Una persona che non ha più sogni non ha più alcuna ragione di vivere".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *