La Caterham è salva: Kolles e Albers uomini di riferimento?

Dopo il messaggio d’addio di Tony Fernandes su Twitter, e le parole di fiducia dei piloti, la Caterham avrebbe anche già trovato il proprio acquirente. Il team anglo-malese sarebbe stato rilevato da una cordata di investitori arabi e svizzeri, che si sono fatti carico anche dei 20 milioni di euro di debito. La cordata ha letteralmente salvato la squadra prima che a questa fosse fatta richiesta di un sequestro cautelativo del materiale del team. Due gli uomini della rifondazione della Caterham: se il nome di Colin Kolles è indicato come vero uomo di riferimento dell’operazione nella veste di consulente dei finanziatori, secondo quanto riportato dai colleghi di Omnicorse.it, non ci sarà alcun legame fra il salvataggio della Caterham e Forza Rossa, il team che ricordiamo ha fatto richiesta alla Federazione di iscrizione al mondiale 2015 di Formula 1.

Oltre a Kolles, dopo le dimissioni del team principal Cyril Abitebou, subentrerà una vecchia conoscenza della Formula 1, Christijan Albers, l’olandese che nel Circus ha preso parte a 46 Gran Premi, dal 2005 al 2007. E l’ex pilota, sempre secondo le indiscrezioni, sarà affiancato da un italiano, Manfredi Ravetto, manager che assumerà il ruolo di amministratore delegato della nuova società.

Autore

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*