Home / Piloti / Fernando Alonso / Gp Inghilterra Formula 1 2014 – Alonso: ” E’ stato un venerdì molto simile ai precedenti”
kimi-raikkonen-gp-england

Gp Inghilterra Formula 1 2014 – Alonso: ” E’ stato un venerdì molto simile ai precedenti”

fernando_alonsoFernando Alonso: “Quello di oggi è stato un venerdì molto simile ai precedenti, in cui – come da programma – abbiamo provato alcune nuove componenti e lavorato sul set up al mattino, e testato i due compound di gomme nella sessione pomeridiana, con le Medium sia in ottica qualifica che gara. Con la mescola più morbida non ho avuto problemi di usura o di graining, mentre per fare le giuste considerazioni sulle Hard occorre attendere un long run. Per ora posso solo dire che facciamo fatica a farle entrare in temperatura. Adesso come sempre è tutto da analizzare per capire quali componenti utilizzare domani, anche se in realtà se dovesse piovere come dicono le previsioni, i dati raccolti oggi saranno più utili per la gara. Qui il vento è sempre forte, in qualche curva ti aiuta, in altre ti disturba, ma questo vale per tutti e per dire come andrà a finire dobbiamo solo aspettare”.

Kimi RaikkonenKimi Raikkonen: “Questa mattina nel primo turno di prove libere le cose sono andate abbastanza bene, abbiamo seguito il programma standard che prevedeva l’analisi del comportamento della vettura con pneumatici Hard e ho avuto solo qualche problema di trazione in alcuni punti della pista, oltre a soffrire un pò di sottosterzo nelle curve veloci. Nella seconda sessione abbiamo apportato piccole modifiche che non hanno funzionato, perché il comportamento della vettura non era più lo stesso. Mettere insieme un giro era veramente difficile e così siamo tornati all’assetto del mattino, continuando ad avere – purtroppo – gli stessi problemi. Adesso dobbiamo capire cosa è accaduto tra i due turni, anche se credo che in parte sia dipeso dalle condizioni della pista e dalle raffiche di vento, oggi molto forti. Sono certo che l’analisi dei dati raccolti ci fornirà le informazioni necessarie per prepararci al meglio alla giornata di domani”.

Pat FryPat Fry: “Su un circuito come quello di Silverstone, dove le condizioni meteorologiche – quasi sempre instabili – hanno una particolare influenza sull’esito di prove e gara, per i piloti è fondamentale poter completare un elevato numero di giri, per acquisire la maggior confidenza possibile con la vettura. Oggi, a dispetto di un vento forte ma incostante, abbiamo rispettato il programma di lavoro senza registrare particolari inconvenienti. Con entrambe le vetture abbiamo testato alcune nuove componenti aerodinamiche e diversi settaggi elettronici, mentre sul lato power unit abbiamo continuato ad acquisire dati utili ai nostri programmi di sviluppo. In parallelo abbiamo svolto le consuete prove di assetto per trovare quello più idoneo a questo tracciato, ed una valutazione degli pneumatici sia sulla breve che sulla lunga distanza. Non è stato facile trovare il bilanciamento ideale e allo stesso tempo gestire il degrado e, mentre Fernando è riuscito a completare un long run, con Kimi abbiamo continuato il lavoro di set up per cercare di risolvere alcuni problemi rilevati sulla sua vettura. Ora dovremo cercare il miglior compromesso per aiutare entrambi ad avere la giusta stabilità per il prosieguo del weekend, tenendo conto anche del peggioramento previsto per domani e della conseguente possibilità di pioggia”.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Ferrari Media

Ferrari Media

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

fernando-alonso-mercedes

Formula 1 | Dalla Spagna: “Fernando Alonso è la prima scelta della Mercedes”

Fernando Alonso sarebbe la prima opzione della Mercedes per il dopo-Rosberg. Stando ...