Home / Piloti / Lewis Hamilton / Nico Rosberg: «Con Hamilton alti e bassi fin dagli inizi in kart»

Nico Rosberg: «Con Hamilton alti e bassi fin dagli inizi in kart»

In una stagione a secco di emozioni per la netta supremazia della Mercedes, a tenere banco è la rivalità tra i due piloti delle frecce d’argento, Nico Rosberg e Lewis Hamilton. Ormai l’estenuante duello in pista tra il tedesco e il britannico è diventato l’unico mezzo per tenere viva la stagione e provare a mantenere gli ascolti televisivi dopo il crollo di oltre il 30% rispetto ai dati della passata stagione. Dopo i fattacci del Gran Premio di Spagna e di Monaco, la settimana scorsa Hamilton ha confermato di essersi chiarito con Rosberg cinguettando su Twitter un’immagine dei due piloti, giovanissimi ai tempi del kart e allegando la scritta «Siamo ancora amici».

Non c’è pilota in grado di inserirsi nella loro lotta fratricida e proprio a Montréal, è stato Nico a tornare sulla faccenda, che secondo quanto dichiarato dal tedesco è sempre esistito tra lui e Hamilton un clima bellicoso, fin dagli inizi in kart.

«Non vedo la situazione attuale così strana, in fondo abbiamo sempre avuto momenti difficili durante questi anni. Ci rispettiamo da oltre 15 anni, e questo è l’importante, e discutiamo sempre delle cose che succedono, ma poi andiamo avanti. Non è cambiato nulla, è sempre stato così – ha confermato Rosberg che a Montecarlo ha vinto su Hamilton sul piano mentale – Ora è più difficile, sia chiaro. Ci ritroviamo a lottare ad ogni weekend di gara: siamo uno contro l’altro e la situazione è più complessa di quanto si possa immaginare, visto che c’è molto in gioco», ha concluso il tedesco.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Il futuro di Paddy Lowe? Dalla Mercedes alla Williams

Nell’ultimo articolo avevamo annunciato la battuta d’arresto tra il responsabile tecnico Paddy ...