Home / Formula 1 2014 / GP Russia 2014, lavori alla pista ultimati al 99%

GP Russia 2014, lavori alla pista ultimati al 99%

Sembra essere quasi tutto pronto a Sochi, sede del primo Gran Premio di Russia. Giovedì scorso, proprio in previsione della gara che si terrà in autunno, l’autodromo ha ricevuto la visita di alcuni rappresentanti della Formula 1, tra i quali spiccava quello di Alexander Molina, per il primo incontro con la stampa. Il progetto, tanto voluto da Vladimir Putin sembra finalmente pronto al grande debutto. Le trattative tra il Presidente della Russia e Bernie Ecclestone iniziarono nel 2001, ma la cosa sembrava non avere futuro, almeno fino al 2010 grazie all’ingresso nel Circus del russo Vitalij Petrov. La mossa convinse Mister E. a ipotizzare lo svolgimento una gara o sul Moscow Raceway, che già aveva ospitato appuntamenti di FIA GT, Formula Renault 3.5 e 2.0 e mondiale Superbike, o nel complesso sportivo di Sochi, che avrebbe fatto da sfondo alle Olimpiadi Invernali del 2014.

I lavori sul tracciato di Sochi non si sono mai fermati nonostante la crisi di Crimea. Le vetture di Formula 1 si affronteranno su un circuito di quasi 6 chilometri che letteralmente circonda il villaggio olimpico utilizzato per i giochi olimpici. Secondo quanto ha riportato l’agenzia tedesca SID, l’autodromo è ormai pronto al 99%, tanto da lavorare già all’edizione 2015, paventando la possibilità di correre in notturna: «A causa dell’alta richiesta di biglietti e dell’enorme domanda che stiamo ricevendo dagli appassionati della Formula 1, abbiamo deciso di costruire un’altra tribuna in uno dei punti più interessanti del circuito, la curva 1», ha sottolineato l’organizzatore Sergey Vorobyov.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...