Home / Piloti / Daniel Ricciardo / GP Austria Formula 1 2014: le dichiarazioni a caldo
gp-austria-f1-podio

GP Austria Formula 1 2014: le dichiarazioni a caldo

Nico Rosberg: E’ stata una una bella giornata anche se molto dura, con tante lotte con diversi piloti. Poi bisognava risparmiare i freni. Siamo stati bravi ad anticipare le soste per battere le Williams che vanno molto veloci in rettilineo. Qui sono state molto vicine e noi abbiamo sempre un occhio sugli altri. Io sempre sul podio? Provo a rimanerci

Toto Wolff: E’ stata una gara difficile ma sono molto soddisfatto, primi e secondi, poi bene anche per il terzo posto di Bottas, è un grande giorno a livello sportivo. E’ lunga però per la fine della stagione, ora Nico ha 29 punti vantaggio ma tutto può cambiare.

Niki Lauda: Oggi ho visto una Mercedes molto competitiva, è stato tutto perfetto. Il clima in Austria? Quasi come a Monza, c’era tanta gente qui.

Valtteri Bottas: Nel complesso è stato il mio weekend migliore, quindi sono molto contento per noi, come Team. Siamo stati molto forti fin dal venerdì e questo dipende dal duro lavoro che abbiamo fatto. Questa è una buona pista per noi e non si può mai sapere quello che accadrà alla prossima gara, ma nel complesso stiamo facendo dei progressi. Passo dopo passo ci stiamo arrivando, ci stiamo avvicinando alle posizioni dove dobbiamo stare. Oggi è stato davvero bello fare una corsa pulita. Ci sono stati dei buoni punti per la squadra; abbiamo avuto qualche problema ultimamente per cui non siamo riusciti a sfruttare al massimo la macchina che abbiamo, mentre oggi siamo riusciti a dimostrare quello che possiamo fare. E’ una bellissima sensazione e un risultato speciale per noi. Il primo podio dopo molto tempo e tanti punti portati a casa come Team, perché anche Felipe ha fatto un’ottima gara. Le Mercedes erano davvero molto veloci sulle curve e un po’ di più in rettilineo, quindi non potevamo davvero superarle. Dovremmo anche analizzare il secondo pit stop, se avessimo potuto fare qualcosa di meglio, perché forse avremmo avuto la possibilità di combattere per il secondo posto… E’ solo una questione di tempo per ottenere una vittoria per la Williams. So che quel momento arriverà, siamo sulla strada giusta

Fernando Alonso:  Il mio compagno è decimo e quindi c’è tanto da migliorare ancora. Credo di poter considerare quella di oggi la mia miglior gara della stagione, perché finire a diciotto secondi dalla Mercedes in una gara senza safety car o eventi particolari è un buon risultato. Tenere dietro Hamilton era impossibile e la quinta posizione era davvero il massimo che avremmo potuto ottenere, perché le prime quattro vetture erano più veloci e hanno meritato di finire davanti. Abbiamo tirato per tutta la corsa senza problemi, e questo vuol dire che passo dopo passo stiamo migliorando. Certamente la strada è molto lunga ma l’obiettivo rimane sempre quello di far bene e guadagnare punti, ogni pista è una storia a sé e noi cercheremo di dare il massimo ovunque

Kimi Raikkonen: Da parte mia non sono contento di come riesco a gestire la vettura, perché si fa qualcosa per le qualifiche e poi se non si parte bene diventa difficile per la gara. Quella di oggi è stata un’altra gara molto difficile per me, nonostante ieri avessimo optato per una strada diversa alla ricerca di una prestazione migliore. Purtroppo non ci sono stati i miglioramenti sperati e anche qui mi sono trovato a lottare con il comportamento della macchina. In partenza sono riuscito a guadagnare una posizione, ma già al secondo giro ho iniziato ad avere qualche problema con il surriscaldamento dei freni e questo mi ha costretto a rallentare. Al momento della mia prima sosta le gomme erano completamente usurate e solo nel giro di rientro ho perso due posizioni. Sicuramente avrei dovuto fermarmi prima. Rispetto all’inizio della stagione sono stati fatti dei progressi, ma c’è ancora molto da fare perché la nostra velocità non ci permette di lottare per le posizioni di testa

Lewis Hamilton: Io ho cercato di spingere al massimo: ho fatto una bella rimonta e sono veramente felice. Tutti i ragazzi del nostro team hanno fatto in questi giorni un lavoro fantastico. Come ha detto Nico, una doppietta qui è un risultato ottimo. La pista è molto bella, noi siamo andati veramente bene e i tifosi sono stati meravigliosi.

Felipe Massa: Certo che non posso essere contento al cento per cento. Sono molto soddisfatto per il bel fine settimana ma anche un pò dispiaciuto perché oggi ero in pole ed ero partito bene. Speravo dunque di arrivare sul podio. Quando le Mercedes mi hanno sorpassato ho perso del tempo e non ho avuto fortuna. Mi è piaciuta molto la macchina e non posso che gioire per il risultato complessivo della squadra. Spero che riusciremo a fare un campionato diverso da qui alla fine della stagione. Dobbiamo lavorare per migliorare ancora: oggi siamo arrivati davanti a grandi scuderie come Ferrari e Red Bull. La strada è quella giusta.

Daniel Ricciardo: Sì, questo sport è così purtroppo. Ci sono degli alti e bassi, le cose vanno in questo modo, l’ho imparato fin dai primi tempi della mia carriera. Dobbiamo soltanto essere costruttivi nelle nostre critiche, cercando di migliorare. Da parte mia devo vedere se avrei potuto fare un lavoro migliore nel primo giro, io sono certo di sì e per quanto riguarda la macchina vedere che cosa possiamo migliorare. Oggi mi sono sentito di non poter attaccare mai e questa è stata la nostra debolezza. Vedere la supremazia della Mercedes rende tutto un pochino più frustrante, ma sono stato in queste posizioni in precedenza quando non avevamo il pacchetto più veloce sulla griglia. Chiaramente con la Toro Rosso potevo solo combattere per dei punti… ma ho cercato di imparare qualcosa anche lì. Teniamo il loro passo in curva ma appena premono sull’acceleratore…ciao!.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Silvano Lonardo

Silvano Lonardo
Appassionato di tecnologia, Formula 1, Lego e fotografia, mi occupo di progettare e sviluppare applicazioni web. Mi occupo di SEO, web marketing e Google Adwords. Blogger, insegnante di nuoto e papà.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

fernando-alonso-mercedes

Formula 1 | Dalla Spagna: “Fernando Alonso è la prima scelta della Mercedes”

Fernando Alonso sarebbe la prima opzione della Mercedes per il dopo-Rosberg. Stando ...