Anche Chilton penalizzato: +3 posizioni in griglia per lo scontro con Bianchi

Non solamente Sergio Perez sarà costretto a scontare una penalità nel prossimo Gran Premio d’Austria. Anche Max Chilton è stato sanzionato dal collegio dei commissari per aver causato l’incidente nel corso del primo giro del GP del Canada. L’inglese è stato accusato di aver impattato violentemente contro la Marussia gemella guidata da Jules Bianchi. La monoposto del francese, ridotta a un rottame, si è schiantata contro il guard rail mentre quella dell’inglese si è fermata pochi metri dopo obbligando la safety car ad entrare per pulire la traiettoria da detriti e dai liquidi.

Per Chilton, che verrà retrocesso di tre posizioni nella griglia di partenza del GP d’Austria, quello in Canada è stato il primo ritiro in carriera da quando si trova in Formula 1: l’inglese, che aveva portato a termine ben 26 gare vedendo sempre la bandiera a scacchi si è visto interrompere il suo record di costanza.

Autore

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*