Home / Amarcord / #RememberSenna, la McLaren omaggia Ayrton Senna con un video

#RememberSenna, la McLaren omaggia Ayrton Senna con un video

Hashtag #RememberSenna  su sfondo nero, cielo sereno, sventola lievemente la bandiera rossa e bianca del Principato di Monaco, un uomo di cui non si vede il volto cammina… Così si apre il tribute film realizzato dalla McLaren in memoria del tricampione Ayrton Senna, pilota della scuderia di Woking per 6 stagioni. Il video è atto a ricordare il giro perfetto compiuto da Senna durante le qualifiche del Gran Premio di Monaco del 1988, corso sulla leggendaria McLaren MP4/4, ossia la migliore monoposto nella storia della Formula 1: ha infatti dominato la stagione ’88 vincendo 15 gare su 16. La scena del video si sposta in un box in cui si trova la vettura con il numero 12, l’obiettivo della telecamera si sposta su vari dettagli all’interno del box che richiamano il mito di Senna come il casco verdeoro, la bandiera brasiliana su un computer e le scritte sulla monoposto. Le luci si accendono progressivamente per accentuare l’intensità del momento.  Alla scena nel box sono intervallati dei flash onboard  in stile Rush in cui Ayrton percorre il circuito a massima velocità.  La voce narrante del video è costituita dalle parole rilasciate da Senna nel 1988 quando cercò di spiegare quel momento intriso di potenza e istinto. 2 minuti e 32 secondi per dare una vivida impressione dell‘intensità dentro e fuori dall’abitacolo e dell’introspezione di Senna. Un mix di fattori che ricrea portando ai giorni nostri quella tornata impeccabile per farci assaporare l’unicità della perfezione.

La McLaren ha voluto sottolineare la bellezza della velocità e la fenomenale combinazione tra la MP4/4 motorizzata Honda e Ayrton Senna. Orgoglio e commemorazione per il team inglese che ha l’onore di essere detentore del record più importante: quello del giro perfetto. E’ piuttosto grossolana e poco concreta come valutazione, ma quando si va oltre il limite, entrano in gioco altri parametri e altre forze come la potenza, l’armonia, le capacità mentali e il pensiero che raggiunge una dimensione mistica!

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Beatrice Zamuner

Beatrice Zamuner
Mi chiamo Beatrice, ho 18 anni e frequento il Liceo Classico Franchetti a Mestre. Faccio parte di f1world da 2 anni, mentre dal giugno 2016 collaboro per rachf1.com, in inglese. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Ho una venerazione per il circuito di Monza e ogni anno faccio il conto alla rovescia per sapere quanto manca al Gp d’Italia. Da grande spero di diventare una giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

Formula 1 | Stati Uniti: il GP senza fissa dimora

Questo weekend il circus della Formula 1 si dà appuntamento nella terra ...