Home / Formula 1 2014 / GP Spagna 2014: prima fila Mercedes, per Hamilton è pole. Indietro la Ferrari

GP Spagna 2014: prima fila Mercedes, per Hamilton è pole. Indietro la Ferrari

Le Mercedes non hanno tradito le aspettative. Le due W05 del team di Stoccarda, dopo aver monopolizzato le prove libere del venerdì del Gran Premio di Spagna, si sono confermate anche nella sessione di qualifica. Entrambe le monoposto tedesche prenderanno il via dalla prima fila con Lewis Hamilton che, per la quarta volta nel 2014, riesce a mettere le ruote della sua vettura davanti a quelle del compagno Nico Rosberg, secondo per meno di due decimi. Terzo tempo per la Red Bull di Daniel Ricciardo ma la vera sorpresa è rappresentata dalla Williams di Vallteri Bottas, quarto, e dalla Lotus di Romain Grosjean, quinto. Se il finlandese con un giro da maestro è riuscito a mettere la propria vettura in seconda fila, il francese si è visto difendere il nome della E22 da solo dopo l’uscita di Pastor Maldonado negli attimi iniziali della sessione.

Le F14T hanno faticato maggiormente rispetto alle aspettative. La Ferrari si è fermata in sesta e settima posizione rispettivamente con Kimi Raikkonen che è riuscito a stare davanti a Fernando Alonso ma peggio è andata a Sebastian Vettel che non ha nemmeno preso parte alla Q3 costretto al ritiro per un problema tecnico, che lo farà partire dalla decima posizione. Ottavo crono per la McLaren di Jenson Button, seguito dalla Williams di Felipe Massa, nono.

Jean-Eric Vergne domani prenderà il via in 22esima posizione per scontare una penalità di 10 posizioni inflittagli alla fine della seconda sessione di prove libere per aver perso uno pneumatico che gli è costato veramente caro. Appena uscita dai box, la STR9 del francese ha perso la posteriore destra nelle vicinanze della curva 2 senza arrecare danni agli altri piloti. Oltre a Vergne, anche la Toro Rosso è stata multata, costretta a pagare 30.000 euro per l’accaduto.

 

GP Spagna 2014: qualifiche

1.   Lewis Hamilton        Mercedes              1m25.232s
2.   Nico Rosberg          Mercedes              1m25.400s  +0.168s
3.   Daniel Ricciardo      Red Bull-Renault      1m26.285s  +1.053s
4.   Valtteri Bottas       Williams-Mercedes     1m26.632s  +1.400s
5.   Romain Grosjean       Lotus-Renault         1m26.960s  +1.728s
6.   Kimi Raikkonen        Ferrari               1m27.104s  +1.872s
7.   Fernando Alonso       Ferrari               1m27.140s  +1.908s
8.   Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m27.335s  +2.103s
9.   Felipe Massa          Williams-Mercedes     1m27.402s  +2.170s
10.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault                 

11.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes  1m27.685s  +1.597s
12.  Sergio Perez          Force India-Mercedes  1m28.002s  +1.914s
13.  Daniil Kvyat          Toro Rosso-Renault    1m28.039s  +1.951s
14.  Esteban Gutierrez     Sauber-Ferrari        1m28.280s  +2.192s
15.  Kevin Magnussen       McLaren-Mercedes
16.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Renault    -

17.  Adrian Sutil          Sauber-Ferrari        1m28.563s  +1.799s
18.  Max Chilton           Marussia-Ferrari      1m29.586s  +2.822s
19.  Jules Bianchi         Marussia-Ferrari      1m30.177s  +3.413s
20.  Marcus Ericsson       Caterham-Renault      1m30.312s  +3.548s
21.  Kamui Kobayashi       Caterham-Renault      1m30.375s  +3.611s
22.  Pastor Maldonado      Lotus-Renault         -

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

jules-bianchi

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...