Home / Formula 1 2014 / Salut GP du Canada 2015? 60 giorni e lo sapremo

Salut GP du Canada 2015? 60 giorni e lo sapremo

Il contratto del GP del Canada scadrà con la gara di quest’anno, che si terrà l’8 giugno 2014. Gli organizzatori vogliono che questo evento rimanga ancora a lungo sui calendari di F1, ma il tempo stringe! Il promoter Dumontier ha dichiarato al quotidiano La Presse: « A 60 giorni dalla gara c’è una certa urgenza. Dirigo la società che detiene i diritti del Gran Premio del Canada dal 1993 ed è necessario rassicurare i fan sul sicuro della manifestazione, vogliamo garantire continuità ai nostri sponsor e mantenere gli standard molto alti. Per quest’anno abbiamo apportato delle modifiche alle curve 8 e 9, abbiamo introdotto il Wi-Fi nella parte ovest del circuito e tra due anni la rete wireless coprirà l’intero parco. C’è molto altro da fare e non perdere. Questa gara è unica, non solo perché il circuito è molto impegnativo, ma anche perché è parte integrante della storia motoristica del nord America. Nel 2009, infatti, tutti risentirono della mancanza della gara del Canada! »

Dumontier dice di essere prossimo alla contrattazione con Bernie Ecclestone, con il quale estenderebbe l’evento fino al 2024. «Dovremmo affrontare anche  degli accordi a livello federale, provinciale e cittadino, poiché ci sono dei politici e delle infrastrutture richieste che stanno osteggiando l’immediato rinnovo dell’evento Si tratta di chiudersi tutti in una stanza e non venirne fuori fin quando gli accordi non sono stati sottoscritti.» ha aggiunto.  Il sindaco Denis Coderre assicura circa la presenza dei soldi per sostenere  le spese necessarie come quelle per la costruzione dei nuovi box, ma ammette che per sottoscrivere un contratto del genere sono richiesti dei tempi tecnici.  Alcuni organizzatori sono fiduciosi e si daranno molto da fare affinché i tifosi vedano le monoposto tagliare il traguardo ancora per molti anni sulla scritta “Salut Gilles” in onore del leggendario pilota simbolo del proprio Paese.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Beatrice Zamuner

Beatrice Zamuner
Mi chiamo Beatrice, ho 18 anni e frequento il Liceo Classico Franchetti a Mestre. Faccio parte di f1world da 2 anni, mentre dal giugno 2016 collaboro per rachf1.com, in inglese. L’interesse per la F1 è nato dalle vittorie di un giovane ma carismatico Fernando Alonso. Ho una venerazione per il circuito di Monza e ogni anno faccio il conto alla rovescia per sapere quanto manca al Gp d’Italia. Da grande spero di diventare una giornalista sportiva, perché ritengo che unire passione e professione sia la cosa migliore che un individuo possa attuare in tutta la propria vita.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

jules-bianchi

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...