Niente da fare: la Bmw smentisce l’interesse per un ritorno in Formula 1

Nei giorni scorsi era stato Giancarlo Minardi a lanciare l’ennesima bomba di mercato: la BMW sarebbe stata interessata a un rientro in Formula 1. Tempo appena 48 ore arriva una smentita ufficiosa sulle pagine di Speed Week, dalle parole di Jorg Kottmeier, portavoce Bmw: «I nostri obiettivi non sono cambiati. Ecco perché la Formula 1 non è un argomento che ci tocca in prima persona – ha commentato Kottmeier – Siamo molto contenti con la produzione di vetture sportive, in particolare in Dtm e Uscc». La casa dell’Elica è tornata nel Dtm due stagioni fa e per il momento non vuole prendere in considerazione il ritorno nelle gare a ruote scoperte.

Sarebbe stato un ritorno importante quello della BMW e soprattutto imminente, stando alle parole di Minardi che aveva insinuato come la decisione finale sarebbe stata presa in occasione del consiglio di amministrazione Bmw di fine maggio. Alla faccia di chi già vedeva la Red Bull come primo cliente per i propulsori, nel caso in cui la Renault non riesca a risolvere i problemi con la propria power unit.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*