Home / Formula 1 2014 / Montoya sulla Haas Racing: «Sono dei pazzi a entrare in F1»

Montoya sulla Haas Racing: «Sono dei pazzi a entrare in F1»

Ormai si sa che la Haas Racing dal 2015 farà parte del mondiale di Formula 1 anche se questo porterà un aumento dei costi non poco considerevole. Su di questo ne ha parlato il pilota colombiano Juan Pablo Montoya, che si sa è uno che le cose non se le tiene dentro, secondo il suo parere la casa statunitense farebbe male a non avere la sede principale in Europa: «Se Haas pensa di costruire un team di Formula 1 negli Stati uniti allora è decisamente pazzo. Non si possono nemmeno catalogare come matti, perchè la loro mossa è priva di fondamenta: Non puoi pensare di assumere degli ingegneri inglesi e poi farli lavorare in America. Entrare in Formula 1 in questo modo non ha senso».

Il campione del mondo però ha ricardato il primo concetto da seguire per entrare in questo sport: «La F1 deve stare attenta a non snobbare l’Europa. La storia di questo sport è nata ed è continuerà ad essere in Europa perchè lì ci sono sia la maggior parte dei tifosi che la totalità dei team che vi partecipano. Non si può pensare di portare via gradualmente la F1 via dall’Europa. Poi so bene che altri stati sono disposti a pagare un sacco di soldi per ospitare le gare, pensate cosa possa succedere se si cancellerebbero dei Gp storici come quello di Silverstone o di Barcellona».

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Gaetano Lucchina

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

jules-bianchi

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...