Home / Formula 1 2014 / Michael Schumacher sveglio! La copertina shock fa infuriare i fan

Michael Schumacher sveglio! La copertina shock fa infuriare i fan

Tante sono state le indiscrezioni su Michael Schumacher ma c’è sempre qualcuno che supera il limite. Il magazine tedesco Die Aktuelle si trova nell’occhio del ciclone per una copertina ritenuta oltraggiosa che riprende un’immagine di un Michael Schumacher felice abbracciato alla moglie Corinna Betsch con la scritta a caratteri cubitali Aufgewacht (sveglio). Niente di vero! Il sette volte campione del mondo è ancora all’Ospedale Universitario di Grenoble, dallo scorso 29 dicembre, quando fu protagonista di una rovinosa caduta sugli sci sulle piste di Meribel. Il tedesco si trova attualmente in fase di risveglio da fine gennaio: una lotta che l’ex ferrarista vive affiancato dalla famiglia e dal pensiero di milioni di fan.

Proprio i numerosissimi appassionati di Schumacher hanno invaso di proteste la Gong-Verlag, editore della rivista, che almeno epr il momento si è astenuto da qualsiasi commento. Negli ultimi giorni, dalle pagine del Sun e del Daily Mail, è rimbalzata la notizia che il sette volte campione del mondo sarebbe stato pronto a tornare a casa, dove la moglie Corinna avrebbe fatto allestire una stanza medica con tutte le attrezzature necessarie dal costo di 12 milioni di euro. Il campionissimo di Formula 1 però è ancora fermo all’Ospedale di Grenoble e dove probabilmente rimarrà ancora per parecchio tempo dopo che la stessa portavoce ha smentito ogni trasferimento.

Sabine Kehm, dalle colonne della Bild, è infatti tornata a parlare delle condizioni del proprio assistito a poco più di tre mesi dall’incidente del 29 dicembre: «I rumors secondo cui Corinna sta rimodellando la casa perchè non ormai non ci sono più speranze per Michael sono assolutamente prive di fondamento – ha sottolineato la portavoce di Schumacher – Posso solo dire ancora una volta che ci sono segnali che ci danno coraggio». Anche se non ci è dato sapere quali siano i piccoli segnali incoraggianti, bisognerà solo attendere il completo risveglio per comprendere meglio quali conseguenze porterà con sé questa lunga fase di coma.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

jules-bianchi

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...