Home / Formula 1 2014 / La Haas Racing in Formula 1 nel 2015. Ma c’è anche Forza Rossa

La Haas Racing in Formula 1 nel 2015. Ma c’è anche Forza Rossa

Una squadra americana torna a solcare il palco della Formula 1 dopo un’assenza di trentasei anni. Ora è ufficiale! La Haas Racing è stata ammessa al mondiale di Formula 1 a partire dalla stagione 2015. Il team statunitense ha confermato in prima persona di aver ricevuto da parte della Federazione Internazionale l’accettazione della domanda di adesione, tanto da essere ritenuta idonea dopo le verifiche tecniche e finanziarie. La notizia, che aspettava solo la conferma ufficiale dopo la spiata dei giorni scorsi di Bernie Ecclestone, è stata annunciata da Gene Haas, il proprietario che si troverà a dover gestire contemporaneamente una squadra impegnata in Formula 1 e una nel campionato NASCAR: «È un momento fantastico per me, per la Haas Automation e per tutti coloro che hanno contribuito a riportare un team americano in Formula 1. Sarà una sfida lavorare per schierare due vetture sulla griglia». Anche se Haas non ha ancora riferito i dettagli dell’operazione, secondo le indiscrezioni degli ultimi giorni, il team americano farà affidamento su un telaio italiano, probabilmente il Dallara, utilizzando i propulsori Ferrari.

Eppure quello di Haas potrebbe non essere l’unica scuderia che vedremo in Formula 1 il prossimo anno: la Federazione starebbe ultimando i controllo per un possibile tredicesimo team che porta il nome di Forza Rossa. Anche se il nome potrebbe lasciar intuire che si tratti di una scuderia italiana, nulla di tutto ciò. Il promotore è rumeno ed è un importatore e venditore di vetture del Cavallino Rampante a Bucarest, tanto da lasciar intuire come dietro all’operazione ci sia proprio la Ferrari, che attraverso il tredicesimo team, potrebbe avere una scuderia satellite. Il numero uno del progetto è Ion Bazac, 45 anni, ex Ministro della Salute e Ministro del’Ambiente e uomo politico di rilievo nell’operazione di avvicinamento della Romania all’Unione Europea.

Se l’attuale Ministro dello Sport, Nicolae Banicioiu, ha più volte ipotizzato la creazione di un team nazionale per facilitare la possibilità di ospitare un appuntamento mondiale in Romania in futuro, lo stesso Bazac è il creatore del marchio Forza Rossa che oltre alla vendita e all’importazione di Ferrari si occupa anche della commercializzazione dei gadget dello store ufficiale, tanto che il Forza Ferrari Store di Bucarest è il secondo negozio ufficiale esistente del Cavallino Rampante più grosso, dopo a quello di Milano.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Eleonora Ottonello

Eleonora Ottonello
Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

jules-bianchi

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...