In Bahrain inizia l’avventura in Williams di Rob Smedley

Dal Gran Premio del Bahrain, farà il suo debutto sul muretto della Williams una vecchia conoscenza della Ferrari. Rob Smedley lavorerà alla corte di Sir Frank, dopo essersi completamente integrato nel team britannico a partire dallo scorso 1 aprile. L’ex ingegnere di pista del Cavallino Rampante svolgerà il ruolo di tecnico responsabile delle prestazioni del veicolo e risponderà direttamente a Pat Symonds, direttore tecnico. Il britannico in Williams troverà anche Felipe Massa, il pilota del quale è stato ingegnere di pista dal 2006 fino allo scorso anno, che è passato al team di Grove nel 2014.

Proprio il brasiliano è quello che si è mostrato maggiormente entusiasta: «Rob mi conosce alla perfezione e riesce a capire bene anche quello che accade in macchina. È intelligente, è un grande ingegnere ed è importantissimo lavorare al fianco di persone che ti comprendono completamente», ha commentato l’ex ferrarista ad Autosport lo scorso mese quando è stata confermata l’ufficialità dell’accordo tra Smedley e la Williams.

Autore

Eleonora Ottonello

Mi chiamo Eleonora, ho 28 anni e sono di Genova. Dopo il liceo linguistico ho iniziato a studiare comunicazione nella speranza di realizzare il mio sogno di diventare giornalista. Vivo sempre con la testa sulle nuvole, mi piace scrivere e sono una tifosa di Formula 1 atipica: non ho un team del cuore ma il pilota, Fernando Alonso che tifo fin dal 2001. Per il resto sono pignola ma disordinata, pasticciona e folle. Sono una selezionatrice: se è vero che «gli amici sono la famiglia che scegli», quelli veri li conto sulle dita di una mano ma il mio motto è 'meglio pochi ma buoni'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*