Home / Formula 1 2014 / Gp di Sochi SI, Silk Way Rally NO!

Gp di Sochi SI, Silk Way Rally NO!

Il Silk Way Rally è la più importante competizione di rally raid che si svolge in terra russa, valida per la Dakar Series. Dopo l’edizione del 2011 che si è corsa da Mosca a Sochi, l’edizione 2014 era stata progettata in modo da risultare un’avventura estremamente coinvolgente ed interessante che prevedeva un percorso di 3000 Km cronometrati di prove speciali e che avrebbe portato i partecipanti alla scoperta di nuovi paesi e paesaggi, poichè per la prima volta si sarebbe attraversato il confine entrando in Kazakistan.
L’inizio era previsto per il 4 luglio, dalla Piazza Rossa di Mosca, davanti alle cupole di San Basilio, mentre la conclusione ad Astrakhan proprio davanti al cremlino con il suo tetto verde, dopo aver attraversato il Kazakhistan, con tre tappe: Uralsk, Beyneu, Atyrau.

Semen Yakubov, direttore del progetto Silk Way Rally, ha però fatto sapere che «A causa di un calendario sportivo 2014 molto fitto nella Federazione russa e per permettere un miglior bilanciamento del carico di lavoro di tutte le strutture coinvolte nell’organizzazione di eventi sportivi in Russia, il comitato organizzatore del Silk Way Rally ha dovuto prendere la decisione di posticipare l’evento al 2015».
«Il comitato organizzatore del Silk Way Rally, beneficiando del supporto del governo della Federazione russa e di numerosi ministri, comprende che eventi strategici come i Giochi olimpici a Sochi o il gran premio di Formula che avrà luogo in ottobre, sono una priorità» ha concluso il direttore della manifestazione.

Il team manager di una delle più importanti squadre partecipanti, Vladimir Chagin, ritiene che l’annullamento della gara sia dovuto alla mancanza di un budget sufficiente: «Non è stato possibile finanziare la gara quest’anno perché nel Paese ci sono state e ci saranno altre grandi competizioni e lo sforzo economico è molto alto».

Il pubblico russo dovrà quindi pazientare ancora un altro anno per vedere dal vivo i mezzi e i protagonisti di una competizione affascinante ed impegnativa, che sicuramente offrira’, ancora una volta, il massimo a livello organizzativo, come e’ avvenuto in ognuna delle cinque edizioni precedenti.

Condividi questo articolo se ti è piaciuto

Scritto da: Redazione

Redazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*


*

Il logo F1 FORMULA 1, F1, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, PIRELLI, sono marchi registrati e di proprietá dei rispettivi titolari.
x

Vedi anche

jules-bianchi

Formula 1 | Vige il silenzio sul tragico incidente di Jules Bianchi

Durante il Gran Premio del Giappone del 2014, sotto una pioggia spaventosa, ...